Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Zeman: “Bologna? C’era l’accordo, ma la situazione societaria…”

Il Bologna ufficializza Lopez, ma Zeman, nel giorno della sua presentazione come nuovo tecnico del Cagliari, ha rivelato che con i felsinei c’era già un accordo…

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/RVM_ZEMAN_20140702.mp4

Ufficializzato nella serata di ieri l’approdo di Diego Luis Lopez sulla panchina del Bologna, oggi il Cagliari, ex squadra del tecnico di Montevideo, ha presentato il suo nuovo allenatore, Zdenek Zeman. Nelle scorse settimane, coincidenza, il destino del boemo si era incrociato proprio ai colori bolognesi, con qualcosa in più di una semplice stretta di mano di cortesia. La conferma l’ha data lui stesso questa mattina: “Il Bologna? Avevo già un accordo, poi mi ha spaventato la situazione societaria”. A Filippo Fusco, primo estimatore di Zeman, sarà dispiaciuto e non poco sentire queste parole. Nel giorno della sua presentazione come Direttore dell’Area Tecnica rossoblu, all’ex tecnico della Roma aveva riservato solo elogi

“Più facile e più bello” dice Fusco. L’idea del calcio offensivo di Zeman sarebbe stata forse la più adatta ad una squadra ancora condizionata dalle delicate vicende societarie, alla ricerca dell’entusiasmo perduto dopo la deludente annata nella massima serie del nostro campionato. Si deve ripartire giocando di sabato, dalla B, dai giovani e Zeman, con loro, è forse uno dei migliori in assoluto. Basta pensare quanto abbiano inciso i suoi insegnamenti sulla crescita di un campione come Francesco Totti. Mai il capitano della Roma ha mancato di ringraziarlo

Qualcosa Zeman ha raccolto pure di recente. Dalla sua favola Pescara sono sbocciati giocatori come Ciro Immobile, capocannoniere della serie A quest’anno, Marco Verratti, Lorenzo Insigne e Mattia Perin e chissà cosa avrebbe potuto fare alla guida di un Bologna da ricostruire. Da parte dei giocatori, considerati i duri allenamenti a cui il boemo li sottopone, il sudore non sarebbe certo mancato, come si è reco conto Fabio Fazio durante un’intervista dell’ottobre 2011 “A che tempo che fa”:

Peccato solo che i tifosi rossoblu non possano scoprire i frutti del suo lavoro solo a causa delle scarse garanzie offerte dalla società.
Si è dovuta trovare un’alternativa e si è deciso di puntare su un tecnico appartenente ad una nuova generazione, Diego Lopez, che ha fatto gavetta proprio in quel Cagliari ora di Zeman. Dopo aver iniziato nelle giovanili del club sardo, prima con i Giovanissimi, poi con la Primavera nella stagione 2011-2012, Lopez, con un anno alle spalle nelle vesti di vice allenatore, ha guidato Conti e compagni nell’ultima stagione. Modesti i suoi risultati nonostante l’esonero del 7 aprile scorso. L’uruguaiano, dalla sua, ha l’entusiasmo del giovane e una piazza importante per far si che nessuno possa rimpiangere un tecnico che canticchia tra se e se, che fuma, ma, soprattutto, che ama il gioco del calcio.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:30284592