Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Virtus: questa sera il Trofeo Porelli

Alle 20.30 palla a due con Varese in occasione del trofeo dedicato all’avvocato Porelli. Jeremy Hazell, intanto, guarda oltre la salvezza…

Per la Virtus è ora di scendere in campo. Questa sera, alle ore 20.30, le vu nere affronteranno all’Unipol Arena, per il Trofeo Porelli, la formazione di Varese, già affrontata con successo sabato scorso in occasione del torneo di Jesolo. Nonostante la pesante assenza per infortunio di Gus Gilchrist, Valli è a caccia di conferme. Il coach vuole vedere progressi soprattutto dal punto di vista psicologico dopo gli alti e bassi visti nel precampionato. Sabato contro la stessa Varese, ad esempio, la Virtus ha trovato difficoltà a chiudere la partita, soffrendo più del dovuto. I problemi di falli hanno condizionato molti giocatori e se si considera che tra le fila degli avversari mancavano diversi lunghi titolari, sarebbe opportuno trovare presto una soluzione.

Dello stesso avviso, da quanto si evince dalle parole rilasciate oggi al Corriere di Bologna, è Jeremy Hazell, l’uomo d’attacco su cui punta fortemente la Virtus: “I giovani americani hanno problemi di falli perché qui le chiamate sono diverse da quelle a cui sono abituati – ha dichiarato – noi veterani e Valli stiamo loro vicini per facilitare l’adattamento. Saranno trenta battaglie, sia che giochiamo contro Milano o contro Pistoia”. Per Alessandro Crovetti, neo consigliere delegato Virtus intervenuto ieri ai nostri microfoni, l’obiettivo da raggiungere, possibilmente in tempi brevi, è la salvezza, ma il cestista newyorkese punta più alto: “Vogliamo raggiungere i playoff perché lo scorso anno non ce l’abbiamo fatta e giocarcela con tutti”. Ma non è finita qui: “Dal punto di vista personale, invece, voglio essere il miglior giocatore del campionato “all around”, attacco e difesa”.

Si può dire che Hazell non manchi certo di autostima. “Sono cresciuto ad Harlem – ha concluso – Nel 2010 venni ferito durante un tentativo di rapina. Mi sento fortunato ad essere ancora qui, poteva andare davvero molto peggio. Quell’episodio, però, mi ha insegnato a vivere giorno per giorno perché tutto può finire da un momento all’altro”. Proprio come farà la Virtus in questa stagione: vivere alla giornata, senza proclami e false speranze, ma con il sogno di raggiungere risultati degni della fama del club.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30569352