Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Virtus: problemi da trasferta

sutor-virtus

Niente da fare. Il mal da trasferta sembra essere parte integrante del dna della Virtus di questa stagione e che in panchina ci sia Bechi o Valli poco cambia. Anche contro una Montegranaro frastornata da problemi societari, con i giocatori che avevano persino disertato l’allenamento di mercoledì scorso per il mancato pagamento degli stipendi, le vu nere sono inciampati in malo modo, incassando, con il punteggio di 86 a 84, la settima sconfitta lontano dall’Unipol Arena. Se il treno per i playoff si allontana sempre più, una fetta importante di colpa risiede nell’approccio alle gare in trasferta, decisamente troppo compassato. Nonostante non ci fosse Mayo nelle fila dei padroni di casa, la Sutor è riuscita ad imporre il suo gioco offensivo, sfruttando le amnesie difensive, talvolta incomprensibili, della Granarolo. Buona la prova di Andrea Cinciarini, autore di 22 punti, e dell’ex bianconero Dimitri Lauwers, con 19 a referto. Fin dalle prime battute dell’incontro, la Virtus si è ritrovata a rincorrere, tenuta a galla da Motum e da due triple, di cui una da centrocampo, del promettente Fontecchio. Della difesa con la quale Valli, al suo esordio, aveva imbrigliato Siena, ieri non se ne è vista traccia e l’impressione di molti è che Montegranaro abbia trafitto più volte la retroguardia bolognese più per demeriti della stessa. La sveglia, per le vu nere, suona solo nel terzo quarto, con il neo acquisto Ebi e Hardy che salgono in cattedra, fino ad agguantare il pareggio. All’ultimo atto ci si aspettava una battaglia serrata punto a punto e così, di fatto, è stato. Tuttavia, al PalaSavelli, la Virtus si è dovuta inchinare, proprio come a Pistoia, all’ultimo sussulto di sirena. Davvero grave, agli sgoccioli di partita, un errore di valutazione di Matt Walsh, forte, tuttavia, di una prova di spessore nelle vesti di playmaker aggiunto. A 11 secondi dalla fine, il cestista di Holland ha sprecato il contropiede della vittoria, sparando, seppur in superiorità numerica, una tripla, morta sul ferro insieme alle speranze dei Forever Boys presenti sugli spalti.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_virtus_20140217.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30607776