Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Università di Bologna: gli studenti bloccano le porte della città

Come se non bastasse la ressa del Motorshow… Bologna sta vivendo ore d’incubo per il traffico. Specialmente dopo che ci si sono messi anche gli studenti, attuando un blocco del traffico coordinato e contemporaneo in cinque delle 12 porte che circondano Bologna Questa la protesta, giunta al quinto giorno consecutivo, degli studenti anti-Gelmini nella città delle due torri. I blocchi hanno interessato i viali della circonvallazione e hanno riguardato porta Santo Stefano, Galliera, San Donato, San Felice e Mascarella. In quest’ultimo punto, si è ritrovato il gruppo più folto, circa 150 persone. A Porta Mascarella sono confluiti il corteo degli universitari e quelli degli studenti delle superiori, che prima avevano bloccato gli altri punti. Non sono mancati momenti di tensione con automobilisti arrabbiati.
.
.
.
CORTEO CIRCONDA L’ ALBERO DI NATALE

Il quinto giorno consecutivo di manifestazioni studentesche a Bologna si è concluso con il corteo che ha circondato l’albero di Natale in piazza Nettuno. Poi il gruppo, a quel punto composto da qualche centinaio di persone tra studenti universitari e di scuole superiori, ha fatto ritorno nella facoltà di Lettere, base della protesta, in via Zamboni. Dopo aver bloccato il traffico, presidiando alcune delle porte di accesso alla città, gli anti-Gelmini si sono riuniti alla manifestazione contro la privatizzazione dell’acqua, partita dalla sede di Hera, in viale Berti Pichat. Insieme hanno dato vita ad un serpentone di un migliaio di persone, con bandiere, tra gli altri, di Legambiente, Wwf, Sel, Cgil e Fds e del comitato per l’acqua pubblica. Dopo aver percorso uniti via Irnerio, via dei Mille e via Marconi, gli studenti hanno proseguito per la loro strada imboccando via Ugo Bassi, forzando così l’ordinanza che vieta le manifestazioni nei week-end in centro. Hanno poi accelerato il passo e raggiunto piazza del Nettuno dove, di lì a poco, sarebbe stato acceso l’albero. Al grido di “ogni giorno un obiettivo!”, gli studenti lo hanno circondato. Infine, hanno sfilato in via Rizzoli fino alle due torri, urlando insulti al Governo e al questore di Bologna, passando davanti ai bolognesi, nel primo sabato di shopping pre-natalizio.

.
.

(ANSA)
.
.
.
Foto generica di repertorio.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35319200