Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redaz[email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Un pareggio voluto con il cuore per il Bologna

Partita emonzionante al Dall’ara finita 2-2 con gol di Di Vaio e Ramirez per il Bologna e di Cossu e Ragatzu per il Cagliari.

Giornata ideale per gustarsi una partita allo stadio,sole che scalda tutti gli spettatori ed entusiasmo alle stelle ancora per la vittoria sulla Juventus.Gli spalti finalmente offrono uno spettacolo bellissimo che da tanto non si vedeva,grazie alla giornata rossoblù ,c’erano 25000 spettatori che sventolano le bandierine del bologna regalate all’entarata dello stadio.  Malesani punta sulla squadra che ha giocato nel secondo tempo della partita di Torino, con Casarini terzino destro, Portanova e Britos centrali, Rubin a sinistra a comporre il quartetto difensivo davanti a Viviano; a centrocampo Mutarelli confermato sulla sinistra, con Perez a destra e Mudingayi centrale; in attacco il lanciatissimo Della Rocca alle spalle di Meggiorini e Di Vaio.Il Cagliari invece, non gioca con la classica difesa visto l’ infortunio di Pisano e la squalifica di Canini.Parte meglio il Bologna,che attacca subito l’avversario rendendo vivace la gara fin dai primi minuti.La prima vera occasione da gol però è degli ospiti: al 10′ Agostini mette al centro dalla sinistra, Acquafresca di testa appoggia fuori per Nainggolan che con un tiro al volo potente, scheggia il palo alla sinistra di Viviano. Il Bologna cerca di reagire e per circa ventiminuti ci sono dei continui cambi di fronte con belle azioni da entrambe le squadre.La situazione però, si sblocca grazie a Di Vaio,il capitano, alla centesima partita in maglia rossoblù, entra in area dalla sinistra e supera Biondini che lo sgambetta e lo mette giù, inevitabile il calcio di rigore. Lo stesso Di Vaio trasforma dal dischetto, con un tiro potente ma centrale che si insacca alle spalle di Agazzi.Al 33′ Perez da fuori area, un colpo secco che va di poco a lato del palo. Di nuovo il Bologna pericoloso sempre con il suo capitano, al 38′ con una conclusione dalla lunga distanza.Nel finale di primo tempo emergenza infortuni:Malesani e Donadoni sono costretti già ad effettuare i primi cambi. Nenè esce in barella per una distorsione alla caviglia, al suo posto entra Ragatzu; pochi minuti dopo è Mudingayi a fermarsi per un risentimento muscolare, Malesani ricorre a Ramirez.Un primo tempo possiamo dire divertente con un bologna superiore al Cagliari.Il secondo tempo, è un’altra musica, l’uscita di Mudingay si fa sentire, e tutto il centrocampo ne risente.Il Cagliari cresce, trainato da un Ragatzu in grande giornata: in avvio l’attaccante apre bene per Conti che prova il destro da fuori, Britos da tutto se stesso e in scivolata respinge la conclusione del centrocampista. Al 12′ Ragatzu supera due uomini sulla sinistra, entra in area e costringe Viviano in una difficile parata. Due minuti dopo gli ospiti raggiungono il pareggio: cross dal fondo di Nainggolan e destro vincente di Cossu, viziato forse da un pallone che neanche i moviolisti riescono a chiarire se è dentro o fuori.Preso gol,che sembrava già nell’aria già dall’inizio del 2°T Malesani cerca di ravvivare questa squadra apparsa spenta in avvio di ripresa inserendo Gimenez al posto di Meggiorini. Malesani spera e crede ancora nella vittoria,inserisce la terza punta Paponi per Della Rocca. La partita si mantiene sul filo dell’equilibrio, un filo che però non sembra essere troppo stabile. Infatti al 38′, calcio d’angolo per il Cagliari, Lazzari mette giù il pallone in area e con freddezza appoggia per Ragatzu che di prima intenzione batte Viviano. Dopo il vantaggio del Cagliari succede di tutto: prima Agostini sfiora l’1-3 in contropiede con un diagonale di poco a lato. Poi al 40′ l’occasionissima per i rossoblù,retropassaggio sbagliato del difensore del Cagliari,Paponi ne approfitta supera Agazzi che lo sbilancia,ma l’attaccante rimane in piedi, ed il risultato è un tiro scordinato che da ai tifoso l’impressione del gol colpendo l’esterno della rete . Al 44′ è ancora il Cagliari a sfiorare il terzo gol con un colpo di testa di Lazzari. Ma non è ancora finita. Proprio nei minuti di recupero il Bologna riesce ad agguantare un pareggio tanto desiderato: su calcio d’angolo Agazzi smanaccia via il pallone dove stava per mettere la sua firma Viviano, ma l’azione continua e arriva sui piedi del Nino che con un gran sinistro realizza il gol che mancava da un pò . Prima che l’arbitro fischi la fine della partita c’è il tempo per un parapiglia finale che fortunatamente non rovina questa bella giornata di sport.

TABELLINO:

BOLOGNA: (4-3-1-2)Viviano; Casarini, Portanova, Britos, Rubin; Perez, Mudingayi (49’pt Ramirez), Mutarelli; Della Rocca (33’st Paponi); Meggiorini (18’st Gimenez), Di Vaio. (Lupatelli, Moras, Cherubin, Buscè). Allenatore: Malesani

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Ariaudo, Astori, Agostini; Biondini (33’st Lazzari), Conti, Nainggolan; Cossu; Nenè (48’pt Ragatzu), Acquafresca (23’st Missiroli). (Pelizzoli, Magliocchetti, Cepellini, Laner). Allenatore: Donadoni.

RETI: Di Vaio (B) su rigore al 29′ p.t.; Cossu (C) al 14′, Ragatzu (C) al 38′, Ramirez (B) al 49′ s.t

ARBITRO: Ostinelli di Como

Servizio di Giada Giacalone


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3334 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:37724184