Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Un Mondiale equilibrato

Dopo la striminzita vittoria del Brasile sulla modesta Corea del Nord di ieri sera, appare oramai chiaro come nessuna formazione avrà vita facile in un Mondiale così equilibrato

Penultima tra le grandi a scendere tra gli umani, nemmeno il Brasile ha incantato ma ma almeno ha portato a casa la vittoria: 2-1 alla Corea del Nord, non tantissimo se si considera che i coreani stanno all’ultimo posto del ranking mondiale della Fifa, mentre i brasiliani sono i primi. La gara, stanca per quasi un’ora e non certo per colpa dei rossi da corsa, la sblocca Maicon con un destro che è una pensata proprio geniale, una cosa a metà tra il piede felpato e il portiere stordito. Raddoppio di Elano al 72′. E quando la gara sembra moribonda, ecco che la rianima Ji Yun Nam con un gol a suo modo storico. E’ la seconda presenza dei nordcoreani alla coppa del mondo, e la prima noi italiani non la dimenticheremo mai: era il 1966, c’era Pak Doo Ik, finto dentista ma vero sicario. Golletto, e azzurri a casa. Anche stavolta i coreani la combinano grossa, mettendo quel pallone nella rete dei sublimi e facendoli arrossire. Il grande Brasile (non ancora) non rischia ovviamente la beffa assoluta, ma forse non immaginava di dover impiegare quasi un’ora per mettere la palla in porta. Davvero bruttino il primo tempo, più vivace il secondo, anche se non ci saranno troppe cose da ricordare. Confortante la partita di Kakà: nessuna gemma, però si vede che sta bene. Esce sorridendo, senza malanni né paure. La vittoria piuttosto opaca dei brasiliani conferma che il mondiale, dopo cinque giorni, non ha padroni assoluti e non mostra troppa bellezza. Hanno un po’ tutti il motore imballato, e questo può consolare noi italiani: la strada verso la coppa è lunga e senza certezze, possibilissimo che non si vedranno meraviglie e che alla fine arrivino i più quadrati, come quattro anni fa in Germania. Sino ad ora i più in forma sono sembrati i tedeschi grazie ai collaudati Klose e Podolski circondati da baldi giovani, che comunque si attendono a prove più impegnative, ma buona impressione ha lasciato anche l’Argentina dello scatenato Messi. Un turno non basta per lanciare giudizi definitivi ma le indicazioni lasciano poco spazio allo spettacolo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Maurizio Rizzi

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35230952