Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Un anno e 10 mesi, per stalking “seriale”, all’uomo che aveva perseguitato 7 donne

stalkingIl tribunale di Ferrara ha emesso ieri la sua prima sentenza per “stalking”, il reato di molestia ossessiva e continuata recentemente immesso nel codice italiano. E che stalking! Davanti al giudice, Silvia Migliori, è infatti comparso un uomo, Cristian Matteucci, residente ad Ostellato, 36 anni, allevatore, che doveva rispondere addirittura di una sorta di “stalking seriale”: nell’arco di tre anni, aveva infatti perseguitato ben 7 donne, con continue minacce, telefonate e messaggi osceni, appostamenti, ossessivi pedinamenti. Ben cinque di loro, nel processo, si sono costituite parte civile. La condanna è stata esemplare: un anno e dieci mesi agli arresti domiciliari, per i quali il giudice non ha nemmeno concesso la sospensione condizionale della pena. Anzi ha diffidato l’imputato da utilizzare qualsiasi mezzo di comunicazione per arrecare ulteriore disturbo alle vittime o ad altre persone, dalla propria abitazione in cui dovrà restare confinato per tutto il tempo della pena. La sentenza è giunta dopo la richiesta di patteggiamento avanzata dai difensori del giovane allevatore (gli avvocati Alberto Bova e Antonio Negretto), richiesta alla quale non si era opposto il pubblico ministero Angelo Scorza.
Secondo quanto è emerso dal processo, quando Matteucci si “fissava” su una delle sue vittime, la studiava quasi scientificamente, raccoglieva informazioni sul suo conto, ne controllava le abitudini, le amicizie, poi cominciava ad avvicinarla sempre più insistentemente ed a perseguitarla attraverso lettere dai contenuti osceni spedite per posta o imbucate personalmente. In alcuni casi anche con “messaggi in bottiglia”, lettere avvolte attorno a bottiglie di plastica che gettava poi nel giardino della malcapitata. Le molestie continuavano poi anche con pedinamenti, telefonate a qualsiasi ora del giorno e della notte, sms minatori ed altre lettere con immagini pornografiche. Tutto non verso una sola donna, bensì addirittura nei confronti di ben sette ragazze tra i 20 ed i 30 anni (una di queste molestata per ben tre anni), finchè, dopo varie denunce arrivate sul suo conto alla caserma dei Carabinieri di Portomaggiore, non sono partite le indagini delle fiamme oro insieme alla Polizia Postale. Cristian Matteucci era stato arrestato all’inizio luglio per i reati di stalking e violenza privata.
Le vittime, sottoposte alle sue ossessive persecuzioni, ed alla costante pressione psicologica da parte dell’insistente ed indesiderato “corteggiatore” maniacale, avevano in molti casi dovuto cambiare abitudini di vita in ambito professionale e familiare. Da parte sua l’uomo si era giustificato dicendo che era costretto a comportarsi così “perché le donne che lui sognava non volevano mai parlare con lui”! E c’è da crederlo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:22 ram:37732968