Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Turismo, male presenze e fatturato: la crisi non risparmia l’Emilia Romagna

Ora che l’estate sta finendo e che è colpa del calendario se gli ombrelloni scarseggiano sulle spiagge della riviera romagnola, lo si può anche dire chiaramente: quest’anno non ce ne sono mai stati poi così tanti. Se fino ad ora era solo un’impressione che in tanti avevano avuto, a confermare una stagione turistica tutt’altro che entusiasmante, adesso arrivano anche le prime valutazioni ufficiali. Come quella di Confesercenti Emilia Romagna, che stima un calo delle presenze estive del 3,8% e un calo di fatturato delle imprese turistiche di quasi il 10%.

In base all’indagine realizzata, per conto di Assoturismo, dal Centro Studi Turistici di Firenze su oltre 652 imprenditori dell’Emilia Romagna, la crisi economica ha influito in maniera decisiva sul turismo interno e anche la nostra regione ha subito le criticità del momento, compresi gli effetti del terremoto.

Male tutti, nessuno escluso: peggio il settore extralberghiero ma in flessione anche gli hotel, compresi i 4 e 5 stelle. Non si parla solo di mare. Per quanto riguarda il movimento turistico, peggio di tutti vanno le aree termali, male però anche la Costa, nonostante la buona performance della seconda metà di agosto e l’aumento degli stranieri, segno meno anche per le città d’arte. Tiene, invece, sostanzialmente, il turismo delle aree dell’appennino.

Unica nota positiva in questo quadro a tinte fosche sono le molte nazionalità di stranieri segnalate in aumento: dagli svizzeri a cui sembrano piacere appennino e Costa, agli olandesi nelle città d’arte. A preoccupare, però, è soprattutto il calo di fatturato che arriva al -14% per gli operatori dell’area termale e benessere e quasi al -9% per la Costa.

Anche la nostra regione, insomma, non fa eccezione rispetto al dato storico che ha fatto registrare quest’anno per la prima volta nella storia del turismo italiano, un calo di presenze complessive degli alberghi pari ad un –1,1%. Situazione che sommata all’andamento dei primi otto mesi dell’anno – ha già lanciato l’allarme Federalberghi – rischiano di portare all’utilizzo della cassa integrazione nel settore, cosa che non era mai accaduta.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1120 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37738320