Trovano ordigni bellici della seconda guerra mondiale e non lo segnalano

Procura di Ravenna ha comunicato la fine dell’indagine a nove persone accusate del ritrovamento di due ordigni bellici della seconda guerra mondiale, entrambi non segnalati presumibilmente per non rallentare i lavori di dragaggio. Le ipotesi di accusa sono trasporto e occultamento di esplosivo, attentato alla sicurezza dei trasporti marittimi e omissioni di segnali utili a prevenire incidenti sul lavoro o disastri.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1550 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:25 ram:43578752