Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Trekking col treno 2017: 60 escursioni lungo i sentieri dell’Appennino bolognese

Escursioni alla scoperta del territorio bolognese in nome di un turismo lento e consapevole che promuove il piacere del camminare e l’utilizzo dei mezzi pubblici. È questa la filosofia che da 26 anni anima l’iniziativa Trekking col Treno, un calendario di escursioni lungo i sentieri dell’Appennino Bolognese, ma con incursioni anche in Toscana e nella bassa, che il 5 marzo inaugura l’edizione 2017.
Organizzata dalla Città metropolitana di Bologna in collaborazione con il Club Alpino Italiano (CAI), l’iniziativa prevede 60 escursioni aperte a tutte, distribuite nel corso dell’anno fino all’8 dicembre e caratterizzate dalla possibilità di raggiungere il punto di partenza con i mezzi pubblici, grazie anche al supporto di Trenitalia e Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna).
Destinazione dei trekking saranno soprattutto le bellezze storico-paesaggistiche dell’Appennino Tosco-Emiliano, tra borghi antichi, Alte Vie,luoghi della memoria, antiche ferrovie, parchi naturali e punti di interesse geologico e archeologico, ma anche alcuni tesori della collina e della pianura, da scoprire o riscoprire a piedi o in bicicletta.
I numeri della scorsa edizione confermano il crescente successo dell’iniziativa: quasi 3.000 presenze
totali per una media di oltre 50 partecipanti a escursione, che arrivano ad 80 e oltre per gli appuntamenti più “classici”. E visto che i numeri registrano anche la presenza di stranieri circa un terzo delle escursioni prevede un accompagnatore che parla inglese.
L’elenco delle escursioni e il regolamento dell’iniziativa sono disponibili nel dettaglio sul sito, anch’esso bilingue, www.trekkingcoltreno.it
Per quanto riguarda il programma è confermata l’ormai classica Barbiana-Monte sole con un trekking di sette giorni (19-25 aprile) tra Toscana ed Emilia-Romagna lungo un percorso sulle tracce di due importanti figure del Novecento come don Lorenzo Milani e Giuseppe Dossetti. Si è poi lavorato per coprire un territorio più ampio, integrando l’originaria vocazione appenninica del Trekking col Treno con alcuni itinerari attraverso la pianura: tra questi rientra ad esempio il trekking lungo la vecchia linea ferroviaria Bologna-Verona “Ferrovie dimenticate” (5 marzo), il trekking alla scoperta della “Via lattea” attorno a Granarolo dell’Emilia (24 settembre) e il trekking “Al Rifugio più basso d’Italia” (17 aprile).
Solcheranno la pianura anche due dei tre ciclo-trekking in calendario, diretti rispettivamente alla “Via Lattea” intorno a Granarolo e al famoso Museo dell’Ocarina di Budrio. Eccezione un po’ più impegnativa quella del ciclo-trekking in Val di Zena, che prevede un certo dislivello.
Alcune escursioni si immergeranno nei luoghi di produzione di alcune eccellenze gastronomiche del
territorio: il Tartutrek alla scoperta del Tartufo Bianco pregiato dei Colli Bolognesi, “Andiamo a marroni” nei giorni in cui Castel del Rio festeggia la sua castagna IGP e l’Alta Via della patata nei dintorni di Tolè, dove crescono pregiati tuberi.
Novità dell’anno sarà l’itinerario a tappe lungo la Via dei Santuari, un’Alta Via d’Appennino che collega Bologna a Prato attraverso paesaggi naturali di grande bellezza, punteggiati di Santuari e antiche pievi. Il percorso non si svolge in giorni consecutivi ma, come da prassi consolidata negli anni, distribuisce le tappe su più domeniche, così da permettere la fruizione anche ai lavoratori.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 490 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:33424768