Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to centrootticomegavision.com

Ticket, Noe’ (Udc): Regione disattende promessa cambiare modalita’ di calcolo. Lusenti: Aspettiamo il Governo

La consigliera regionale Silvia Noè (Udc) torna a pressare la Giunta regionale sulla vicenda dei nuovi ticket sanitari su farmaci, visite e esami specialistici, introdotti in seguito alla legge 111/2011, applicati dalla Regione attraverso un sistema che penalizzerebbe, a parere di Noè,  le coppie sposate.
Di qui la richiesta dell’esponente dell’Udc, contenuta in una interrogazione a risposta immediata, di conoscere che fine abbia fatto la volontà dell’esecutivo di rivedere l’attuale modalità di calcolo del “sovra ticket”.
La Regione – ha risposto l’assessore alle Politiche per la salute, Carlo Lusenti – ha ritenuto opportuno astenersi dall’introdurre modifiche sulla parte di competenza regionale in attesa di nuove determinazioni governative sull’insieme della materia.
Lusenti, a questo proposito,  ha fatto particolare riferimento agli orientamenti del ministro della salute circa un’imminente revisione complessiva della normativa sulla compartecipazione alla spesa sanitaria, si parla del mese di aprile, così come si legge anche in un’intervista rilasciata dal ministro lo scorso 19 dicembre. Le riflessioni e le elaborazioni sviluppate a livello regionale hanno comunque contribuito a promuovere una riflessione più ampia a livello nazionale, supportando un processo che, se verrà portato a conclusione a livello nazionale, potrà affrontare in modo più generale e completo le diverse esigenze, comprese quelle sollevate da Noè.
Una risposta attendista – ha replicato la consigliera – che rinvia ogni responsabilitĂ  al Governo, ma con lo scenario che cambia di giorno in giorno chi ci assicura che questa revisione a livello nazionale potrĂ  essere portata a compimento, in tempi utili? Sono quattro mesi che la Regione si è detta consapevole di aver introdotto un criterio “iniquo” per determinati nuclei famigliari e ha assunto impegni precisi, che, in attesa della riforma, potrebbe concretizzare immediatamente in un provvedimento transitorio che restituisse equitĂ  di trattamento.
Ma se non lo fa la Regione, – ha aggiunto Noè – allora sarò io a presentare un progetto di legge con l’obiettivo di sostituire l’attuale metodo di calcolo con un altro, in cui le fasce di compartecipazione siano determinate sulla base dell’Isee, che non consentirĂ  un’equitĂ  perfetta, ma sanerĂ  la “disequitĂ  totale che c’è adesso”.
La Regione, insomma, – ha concluso – dovrebbe fare la propria parte, in questo momento così difficile, cogliendo quelle che sono le vere prioritĂ , senza trovare scuse per rinviarle. (AC)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6674 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:27 ram:24852224