Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Terrorismo: a Bologna misure di sicurezza rafforzate

Rafforzamento dei sistemi di vigilanza e controllo in prossimità di tutti gli obiettivi sensibili. A Bologna all’indomani delle nuove misure decise dal comitato per l’ordine pubblico in prefettura l’allerta è alta seppur in assenza di rischi specifici. All’aeroporto Marconi la vigilanza è stata potenziata con una presenza costante di artificieri con i cani anti-esplosivo soprattutto nell’area dei check-in e del parcheggio. Controlli a campione in stazione con personale della Polfer anche in borghese ma, sebbene l’attenzione sia concentrata sui nodi stradali e sulle aree di maggiore transito, il potenziamento dei sistemi di sicurezza riguarda da vicino anche il centro della città, in primis la basilica di San Petronio ritenuta da tempo uno degli obiettivi degli estremisti islamici per la presenza dell’affresco di Maometto all’inferno. Carabinieri, esercito e polizia presidiano l’area e l’accesso alla chiesa è consentito solo dopo i controlli di borse e zaini. L’effetto Bruxelles è quindi tangibile e si prevede lo sarà ancora di più nei giorni delle festività pasquali con l’aumento del flusso di persone in viaggio e in visita alla città.
Sul tema della sicurezza oggi è intervenuto proprio da Bologna anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando. “L’Italia – ha dichiarato – è un Paese che ha una magistratura, una intelligence e delle forze di polizia di primo livello, purtroppo anche allenate da stagioni di grande drammaticità. Quindi, possiamo dire che abbiamo le professionalità” seppure, ha precisato Orlando, “non esista un paese a rischio zero”. ll ministro ha ricordato che “proprio alla vigilia di queste vicende, prima anche degli attentati di Parigi, l’Italia si è data una normativa antiterrorismo avanzata, tra le più avanzate a livello europeo, che prevede l’incriminazione anche di condotte che non sono strettamente definibili in senso terroristico, anche semplicemente di supporto, o fiancheggiamento o di sostegno finanziario al terrorismo”. L’Italia, ha continuato, “si è dotata di una struttura di coordinamento a livello nazionale, che è la procura nazionale antiterrorismo; questo non ci può rendere tranquilli perché dobbiamo continuare a lavorare, ma ci fa dire che non abbiamo sottovalutato il pericolo né i rischi”.
Intanto a Bologna sono ancora visibili le tracce del presidio di solidarietà, organizzato dal Comune, per le vittime degli attacchi terroristici di Bruxelles. Il sindaco Virginio Merola ha parlato di “violenza assurda che colpisce cittadini inermi”. E davanti alla gradinata di Sala Borsa fiori e scritte ricordano le 32 vite spezzate dall’odio.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30522400