Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Coppa Davis: Italia sotto 2-0

Sfortunato il ritorno in Nazionale del bolognese Simone Bolelli. Contro il numero uno del mondo Federer lotta ma perde in tre set

1210188557148_00c49f0bChe le possibilità dell’Italia di poter tornare nella serie A della Coppa Davis fossero davvero pochine era risaputo, ma l’inizio è stato davvero deludente. 2-0 dopo la prima giornata, tenuto conto che il meglio è uscito dal match che sembrava scontato, quello tra il numero 1 del mondo Roger Federer e il bolognese Simone Bolelli, reintegrato in nazionale dopo il lungo braccio di ferro tra lui e la federazione durato davvero troppo. Senza storia, invece, il primo match, quello tra il numero uno azzurro Andreas Seppi (59 delle classifiche) e il numero due elvetico, ma venti al mondo, Stanislas Wawrinka. L’azzurro ha cominciato malissimo il primo set. E’ andato sotto 0-4, ma poi ha reagito: ha raccolto il primo game dopo 20 minuti, è risalito fino al 4-5 per poi cedere di nuovo il servizio nel decimo game che ha regalato il primo set allo svizzero. Stesso andamento nel secondo set, con Wawrinka avanti 3-0 e poi 6-1. Alla fine del secondo set Seppi ha chiesto di tornare negli spogliatoi, seguito dal medico della squadra azzurra, il prof. Pierfrancesco Parra. “Andreas ha cominciato a stare male alla fine del primo set, ha un problema allo stomaco, ha un senso di nausea che è andato peggiorando”. L’altoatesino allievo di Massimo Sartori è rimasto comunque in campo fino alla fine del match, ma senza opporre resistenza al gioco di Wawrinka che ha chiuso 6-1 6-2.
Decisamente molto più bello tecnicamente il match di Bolelli. Ha perso 6-3 il primo set, combattendo, però su ogni palla e dando parecchio filo da torcere a Federer. Stesso profilo il secondo: ottimo il gioco di Bolelli, che dall’altra parte ha trovato il solito muro invalicabile. Nonostante gli sforzi, spesso a vuoto, non ha mollato soprattutto di testa e ha continuato a giocare con intensità e precisione. Ha subito solo un break nel secondo set, risultato però decisivo, 6-4 per l’elvetico. Probabilmente con chiunque altro avrebbe ottenuto di più ma questo Roger Federer non gli ha dato scampo e ha chiuso anche la terza frazione con un perentorio 6-1. Domani Federer-Wawrinka, campioni olimpici in carica di doppio, potrebbero già chiudere la contesa.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3302 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35407944