Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Tennis: bene Seppi a Indian Wells

Con una grande prestazione, Andreas Seppi si erge a maestro e rifila una sonora lezione a Robbie Ginepri. E non è stata una partita facile, occorre sottolinearlo. Subito sotto, doppio break, debole al servizio, inesistente in risposta. Ginepri trasformava impietosamente ogni occasione. Le partenze, si sa, non sono il piatto forte del nostro tennista di casa. Il primo parziale scivolava via senza speranze e si chiudeva sul punteggio di 6 – 2. Nessuno, all’interno dello stadio, avrebbe mai creduto a quello che sarebbe di li a poco accaduto. La mimica di Seppi era chiara e lo sconforto si poteva leggere chiaramente nei gesti. Nel secondo set anche l’americano comincia a servire male, le percentuali crollano. Seppi non riesce ad approfittarne, a fronte di due break ottenuti ne concede altrettanti. E la conclusione al tie break è inevitabile. Si ha la netta sensazione che l’italiano sia in crescita, acquisti fiducia coi minuti che passano, mentre l’americano sembra in affanno, un po’ in confusione con scelte di gioco a volte sbagliate. Lo sanno bene gli organizzatori, che gli hanno concesso una wild card, che potrebbe essere in ritardo di preparazione. Quest’anno ha un record sconfortante e ha giocato anche poco, perdendo 4 partite su 5. Il gioco finale è decisivo. E infatti è una battaglia. Pur giocando meglio, Seppi non riesce a scrollarsi di dosso le resistenze di Ginepri e con l’unico punto di mini break si conquista il primo set point. Che trasforma per la gioia di tutti noi italiani. Al cambio di campo l’americano scuote la testa verso il suo box, conscio dell’occasione persa. Lancia la racchetta e si siede con la testa dentro l’asciugamano. Teme che sarà impossibile vincere. Anche perché, nel suo cervello, pesa tremendamente l’unico precedente, sull’erba, che lo ha visto soccombere al Queen’s dell’anno passato. Sembra un match fotocopia. “Perso in rimonta”, recita quell’unico incontro. Nel terzo parziale Ginepri praticamente sparisce al servizio, subendo tre break. Seppi, da ragazzo amabile quale è, concede persino un turno di servizio. Il cinismo, in effetti, non è il suo punto forte. Peccato. Ma tanto basta per portare a casa l’incontro. Finisce 2 – 6, 7 – 6 (5) 6 – 3. In modo ordinato, come sempre. Rischiando un pò più del giusto. Con una buona prestazione più che di tennis di testa. Bravo a rimanere calmo nel tie break del secondo set. Nel prossimo turno servirà molto di più, però.
Paolo Lorenzi invece non riesce a darci un’altra soddisfazione e portare a 3 il numero dei nostri atleti al secondo turno. Peccato. L’avversario era abbordabile. Il 31enne Michael Russell da Detroit, numero 68 del mondo. I due tennisti non si erano mai affrontati prima d’ora, e quest’anno non è certo esaltante per entrambi. Lorenzi arriva da 7 sconfortanti sconfitte, Russell ne ha vinte 4 e perse 5. Vero è che il bravissimo Lorenzi per il primo anno affronta queste categorie, non ha mai avuto questa classifica e forse deve abituarsi a questi ritmi e velocità di palla. Che è quello che oggi lo ha punito. Il servizio è stato poco incisivo, nonostante buone percentuali non è mai riuscito davvero a difendersi sulla seconda palla e ha concesso 11 palle break in tutto il match, subendolo per 5 volte. Di contro è riuscito per due volte a strappare il servizio all’avversario. Ma non è bastato. Il primo set è andato via veloce. Nel secondo è stata partita fino al 6 – 5 Russel che tuttavia non correva nessuno rischio e riusciva ad imporsi s


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Maurizio Rizzi

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:35222920