Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Taider vuole l’Inter, Perez torna a Canossa

Oramai è ufficiale: Taider spinge per andare all’Inter. Lo fa in maniera pesante attraverso il suo agente e le cifre che vengono messe sul tavolo cominciano ad essere interessanti anche per chi come il Bologna aveva la ferma intenzione di mantenere il giocatore almeno per questa stagione. Il Bologna, però, non lo lascerà partire se oltre ai 6/7 milioni per la metà del franco algerino, all’altra metà di Krhin, non arriva anche una compartecipazione su Duncan, che sarebbe il naturale sostituto di Taider. Di un semplice prestito non se ne parla proprio dopo la negativa esperienza di Gilardino e Gabbiadini e avendo il coltello dalla parte del manico dirà all’Inter prendere o lasciare. Vuole dire una valutazione del giocatore sui 20 milioni e per uno arrivato a parametro zero si tratta di una plusvalenza da capogiro, una di quelle che metterebbe a posto gran parte dei conti della società e darebbe al Bologna un po’ di ossigeno, senza la necessità di essere in balia della prima tempesta.
Nello stesso momento il Bologna avrebbe anche una ruota di scorta da mettere sul piatto: Diego Perez. Perchè se il giocatore si allena da solo a Bologna e si è già fatto sentire con la società, vuole dire che terrebbe da morire a tornare in gruppo. Ma nel centrocampo studiato da Pioli il Ruso non sarebbe proprio il giocatore giusto perchè Pioli vorrebbe incursori come sono lo stesso Taider e Della Rocca e non più giocatori muscolari ma anche meno mobili con l’uruguagio.
Dunque le partite si giocheranno la prossima settimana, quando il Bologna tornerà dall’Inghilterra e l’Inter dagli Stati Uniti, per ora sono solo schermaglie che partono da un dato: il Bologna prestiti non ne vuole più, mentre Perez dovrà aspettare almeno il 20 agosto per sapere se Bologna gli darà una nuova possibilità dopo un silenzio assordante che non è piaciuto a nessuno.
Dopo le 23 cessioni o meglio prestiti in uscita già effettuati, Zanzi vorrebbe completare l’opera con Abero, Casarini, Gimenez e Acquafresca. Incredibilmente l’esterno uruguagio e il centrocampista sembra siano scettici sulle offerte ricevute fino ad ora. Abero infatti ha rifiutato Bari e Casarini le diverse richieste arrivate dalla B, come se la loro qualità non permettesse loro di scendere di categoria, mentre Acquafresca, che partirebbe volentieri per una squadra che gli desse la possibilità di giocare, ha avuto fino ad ora solo sondaggio dall’Hull City in Inghilterra e dal Livorno, che vorrebbe solo il prestito mentre il Bologna vorrebbe chiudere il rapporto con il giocatore ad una cifra di circa due milioni e mezzo di euro, che è il costo speso per l’acquisto dell’intero cartellino dal Genoa. Per Gimenez, dopo la deludente esperienza di Grosseto con 15 presenze e una sola rete, le uniche porte che si potrebbero aprire sono quelle dell’Uruguay, ma una soluzione è ancora lontana soprattutto pensando al cospicuo ingaggio.
rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_bologna_20130807.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2908 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30446872