Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Switch over a Parma e Piacenza: martedì Rai 2 e Rete4 passano al digitale, dove da tempo c’è anche Telesanterno. Un numero telefonico (0532-90 89 49) per risolvere problemi di sintonia

Oltre 5 milioni di famiglie, 12 milioni di individui, 270 emittenti, più di 8.000 impianti: sono le dimensioni imponenti della macro-area, cioé Lombardia, Piemonte orientale e parte dell’Emilia Romagna (le province di Parma e Piacenza), che da martedì 18 maggio darà il benvenuto alla tv digitale terrestre, ‘spegnendo’ il segnale analogico di Raidue e Retequattro. Tra il 15 settembre e il 20 ottobre toccherà poi a tutti gli altri canali. Lo ‘switch over’ interesserà in totale 1.919 comuni del bacino della pianura padana: 202 perderanno il segnale analogico solo di Raidue, 196 solo quello di Retequattro e gli altri di entrambe le reti nazionali. Dopo gli switch off avvenuti già in altre regioni, i cittadini del bacino della pianura padana sono pronti all’appuntamento e si sono dotati dell’apposito decoder o del televisore integrato per continuare a guardare i telefilm di Raidue o il Tg4 di Emilio Fede. Secondo il consorzio DGTVi, la penetrazione della tv digitale è già superiore al 70% in tutte e tre le aree coinvolte, con una punta del 76,2% in Lombardia (dove supera anche la media nazionale) ed è alta anche quella del solo digitale terrestre, fatta eccezione per l’Emilia Romagna. Siamo comunque sopra i valori registrati nel 2009 allo stesso stadio di avvicinamento al passaggio al Dtt: la Campania, che è stata la regione che ha affrontato lo switch over con il tasso di penetrazione del digitale terrestre più alto, registrava a inizio ottobre 2009 (alla vigilia dello switch over) un 55%.

Non ci saranno problemi per i telespettatori di Telesanterno, Telecentro Odeon, Telestense e Canale 24, che già da tempo trasmettono, in tutta la regione, sia in analogico che in digitale terrestre. Nel momento di questo primo switch over, basterà quindi ricercare il loro segnale nel nuovo menù dei canali digitali. In caso di problemi è attivo uno specifico “sportello telefonico” (0532 – 90 89 49) che fornirà rapidamente consigli e soluzioni per la ricerca dei nuovi canali digitali
Basterà ricercare il loro segnale nel nuovo menù dei canali digitali, ed anche nelle aree emiliane (Parma e Piacenza) interessate dal prossimo switch over collegato alla Lombardia, si potrà continuare a ricevere Telesanterno e le altre emittenti del nostro gruppo: Telecentro Odeon, Telestense, Canale 24. (ndr)

Tutti i broadcaster ne approfittano intanto per ampliare l’offerta: se Mediaset ha appena lanciato La5, canale destinato al pubblico femminile tra i 15 e i 40 anni, martedì 18 parte Mtv+, mentre per fine mese partirà La7 on demand, il nuovo canale di Telecom Italia Media che permetterà di rivedere gli ultimi sette giorni del palinsesto o l’archivio cult dei programmi di La7. La Rai si presenta all’appuntamento con tredici canali, generalisti e tematici, ne rinnova tutti i loghi (che si preparano a dire addio al simbolo della farfalla) e lancia, nelle aree già ‘all digital’, l’alta definizione in occasione dei Mondiali di calcio. Restano però da sciogliere alcuni nodi: il nuovo piano nazionale delle frequenze, che l’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni dovrebbe varare entro fine mese – rompicapo di difficile soluzione, tanto più perché si è consolidato il principio in base al quale le frequenze sono un patrimonio di chi le usa – e la questione dell’ordinamento automatico dei canali sul telecomando: un fronte che vede le tv radicate sul territorio in subbuglio, specie in alcune regioni, dove temono di perdere posizioni di privilegio acquisite negli anni e in particolare di essere ‘espulse’ dai primi numeri. L’Agcom ha appena deciso di commissionare a una società specializzata un sondaggio per verificare le preferenze degli utenti, promettendo tempi rapidissimi.
(di Angela Majoli – Ansa)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

2 Commenti in “Switch over a Parma e Piacenza: martedì Rai 2 e Rete4 passano al digitale, dove da tempo c’è anche Telesanterno. Un numero telefonico (0532-90 89 49) per risolvere problemi di sintonia”

Trackbacks

  1. Things to do in Piacenza? | European football
  2. Castello di Rivalta? | European football

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:35355496