Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Statue del presepe decapitate e mutilate a Ravenna e Parma. Sospetti su gruppi satanisti

presepioStatuine del presepe decapitate e mutilate. E’ accaduto in una scuola di Ravenna, e quasi contemporaneamente nella piazza del Battistero di Parma.
A Ravenna ad essere preso di mira è stato il presepe che era stato allestito all’interno del liceo classico Alighieri, proprio alla vigilia dell’”Open Day”, il giorno in cui avrebbe dovuto aprire le porte a genitori e ragazzi per presentare la propria offerta didattica e formativa. Ai professori ed agli studenti dell’Istituto si è presentato invece il macabro spettacolo delle statuette di Maria, Giuseppe, e dei Re Magi, tutte quante decapitate. Solo la statuetta di Gesà Bambino è stata risparmiata. Per il preside del liceo ravennate, Mario Pasi, si è trattato del gesto rivolto non solo contro la religione cattolica, ma contro ogni forma di religione. Lo stesso preside accenna all’ascendente che mode esoteriche e pseudosataniste starebbero riscuotendo fra alcuni gruppi di giovani, ed invita i genitori a vigilare maggiormente sulle frequentazioni e le letture dei loro figli.

A Parma, invece, vandali altrettanto ignoti se la solo presa proprio con il Bambino Gesù che faceva parte di una Natività, opera dell’artista Matilde Domestico, ed esposta assieme ad altre nel piazzale del Battistero. Si trattava di un’esposizione di presepi artistici realizzata nell’ambito della manifestazione “Nasce un bambino, il mondo apre gli occhi” promossa dal Comune di Parma. Le opere esposte sarebbero dovute essere vendute per beneficenza a favore di un’associazione impegnata in favore dell’infanzia. Ed è proprio questo fatto che rende particolarmente odiosa la stupida “bravata”, compiuta fra l’altro in pieno giorno.
Il sopraggiungere di alcuni passati ha bloccato l’azione dei vandali che probabilmente avrebbero potuto e forse voluto fare danni maggiori.
Il povero Bambin Gesù di Matilde Domestico è tuttavia rimasto senza un braccio, e l’artista cercherà ora di ripristinare la sua opera prima dell’asta benefica.
Quanto ai vandali, per ora ancora ignoti, non hanno fatto i conti con le telecamere di sicurezza che inquadrano la piazza da diverse angolature, e sulle quali sono all’opera gli inquirenti per dare un volto ed un nome agli autori di questo gratuito e antipatico gesto di violenza contro un simbolo e lo spirito stesso del natale.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37806424