Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Stadio Dall’Ara: continuano a crescere le ipotesi di uno stadio nuovo

Sarebbe una sconfitta per l’amministrazione che da anni è nelle mani del Bologna

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_stadio_20180110.mp4

Quale la situazione riguardante lo stadio Dall’Ara o la costruzione un nuovo stadio paventata in questi giorni da alcuni giornali? Non è semplice, ma è chiaro che tutto nasce dalle difficoltà del Bologna a verificare i costi esatti della messa a norma sulla stabilità sismica di un grande luogo datato 1927, sia per quanto riguarda i costi relativi allo smistamento delle strutture create durante Italia 90. Senza contare i tanti vincoli che la sovrintendenza ha posto proprio in ottemperanza alle strutture di carattere storico come è lo stadio, con il mantenimento di una parte della muratura delle curve che verrebbero, invece, avvicinate al campo. Dunque il piano definitivo del Bologna sarebbe anche pronto, ma manca una definizione di costi e soprattutto dei ricavi che permetterebbero al Bologna di rientrare in parte dei costi di una struttura che andrebbe dai 60 ai 70 milioni di euro.
Si dice che una parte della città non sarebbe d’accordo nell’affidamento alla ECE, tedesca della parte relativa ai prati di Caprara per realizzare la cittadella del lusso e dunque di una parte finanziaria che partirebbe senza una gamba. A quel punto verrebbe messa in discussione anche l’operazione Cierrebi, già ad un piano avanzato, con la creazione della società di gestione formata da Virtus pallacanestro, Virtus scherma e Pontevecchio. In questo caso la Fondazione Carisbo sarebbe pronta a riprendere nelle proprie mani la struttura, ma se tutto dovesse saltare il Comune si ritroverebbe in mano con un cerino molto impegnativo, come la gestione di un impianto che sarebbe molto costoso e sul quale sviluppare un progetto, come quello della cittadella dello sport, che dovrebbe essere ripreso dal fondo del cassetto.
Per il Bologna i giochi sarebbero sicuramente più semplici. Si partiurebbe da zero, con costi più bassi e senza troppi vincoli. Per Saputo non cambierebbe molto, per il Comune, che ha puntato tutto sul rifacimento dello stadio e che da tre anni sta attendendo le decisioni del Bologna, una sconfitta su tutti i fronti.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3384 articoli inseriti

Copyright © 2018 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:27 ram:38172480