Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Sicurezza stradale: in sei anni ritirati 58milioni di punti patente. Il “violatore serale” è maschio e giovane

In sei anni e mezzo sono stati ritirati 58,4 milioni di punti della patente, alla media di appena 1,642 per patentato (0.25 all’anno); i “violatori seriali” sono maschi e giovani. E’ il risultato dell’analisi condotta dall’Asaps, l’Associazione sostenitori della Polstrada, dall’1 luglio 2003, quando la patente a punti è entrata in “servizio permanente effettivo” in Italia. I giovani della fascia 20-24 anni hanno perso mediamente 2,346 punti, seguiti dalla fascia 25-29 anni con 2,308, poi via via si scende e dopo i 40 anni si passa sotto la media nazionale con 1,543 punti persi nella fascia 40-44 anni, 1,403 fra 50-54 anni e 1,199 fra gli over 65. Sono i maschi ad adottare comportamenti più a rischio: ben il 75,98% dei punti sono stati prelevati proprio a loro, alle donne il 24,02% (i patentati maschi sono il 57,27%, le femmine il 42,73%). Ma i conducenti che hanno ultimato il corso per il recupero punti (per l’Asaps “una farsa senza verifiche ed esami finali”) in questi anni sono stati solo 230.946, appena 1,6% di quelli che li avevano in parte persi. I punti totali recuperati sono stati 1.487.636, solo il 2,5% dei 58 milioni persi. Le infrazioni che più hanno fatto pagare pegno: velocità (fascia oltre 10 e non oltre 40 km/h oltre il limite), mancato uso delle cinture, attraversamento col semaforo rosso, uso del cellulare. Fra quelle che hanno causato più punti detratti si aggiunge la velocià oltre i 40 km/h. Secondo il presidente dell’Asaps, Giordano Biserni, la patente a punti “comincia ad evidenziare chiari segni di stanchezza”, ma anche “lo spirito di conservazione della licenza di guida è paragonabile ormai solo allo spirito di conservazione a tutela della propria vita. Lo dimostrano i crescenti episodi di pirateria stradale, nei quali la vita degli altri ormai vale come uno straccio di fronte alla necessità di salvare la propria patente”. Serve quindi “una revisione dei meccanismi di prelievo. Inoltre, ok all’elettronica del tutor e dell’autovelox, ma sarebbe anche ora di recuperare un po’ più di fisicità delle divise su strada, per identificare chi guida, per accertare più cinture, più telefonini, più sbronzi al volante. Intanto però gli organici languono e stare sulla strada fra offese, minacce e aggressioni è sempre più difficile e scomodo”.
(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Un Commento in “Sicurezza stradale: in sei anni ritirati 58milioni di punti patente. Il “violatore serale” è maschio e giovane”

Trackbacks

  1. Tweets that mention Sicurezza stradale: in sei anni ritirati 58milioni di punti patente. Il “violatore serale” è maschio e giovane -- Topsy.com

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:37812920