Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Serie B: riscatto Cesena, buon pari del Sassuolo

Il Grosseto si fa rimontare due gol (2-2) dal Sassuolo nello scontro diretto al vertice e fa felice il Lecce che, grazie al 2-4 nell’anticipo di Reggio Calabria, sale a +3 sul 2° posto. I toscani vengono raggiunti in terza posizione dal Cesena, che piega (3-1) in rimonta il Vicenza e dal Brescia, cha passa in extremis (1-2) a Lecce con il Gallipoli. Resta in corsa per i play-off il Torino che fa suo (0-2) l’importante scontro diretto del Braglia con il Modena. Male, invece, l’Empoli, sconfitto di misura (1-0) a Trieste. In coda vittorie d’oro del Mantova (2-1) nello scontro diretto con il Padova e del Crotone (3-0) sul Frosinone. Infine interlocutorio 1-1 tra Ascoli e AlbinoLeffe. Negli anticipi successi con identico punteggio (1-0) del Piacenza sull’Ancona e del Cittadella sulla Salernitana. A Grosseto finisce pari col Sassuolo, dunque secondo i migliori auspici del Lecce, che ieri a Reggio aveva ritrovato la vittoria (4-2). Ora la squadra di De Canio ha tre punti di vantaggio sugli emiliani e quattro sui toscani, raggiunti peraltro da Cesena (3-1 al Vicenza) e Brescia (2-1 al Gallipoli in Puglia). A Modena torna alla vittoria il Torino, che si riporta a un punto dalla zona playoff.

ASCOLI-ALBINOLEFFe 1-1 — L’Ascoli spreca dopo pochi minuti un’occasione d’oro, quando Bernacci spara altissimo un calcio di rigore. Nella ripresa è invece Laner a sbloccare il risultato con una bella girata, pur braccato dal difensore. Dura però solo 4 minuti il vantaggio dell’AlbinoLeffe, che con una papera di Pelizzoli regala a Lupoli la palla del pari.

CESENA-VICENZA 3-1 — A sorpresa Vicenza in vantaggio al 6′ con un bel rasoterra di esterno destro dal limite di Gatti. Il Cesena impiega però solo 8 minuti per pareggiare grazie a un gran tiro da limite di Malonga. E poi, il 18′, altra tegola per i beneti: Ferri, già ammonito, protesta con l’arbitro rimediando il secondo giallo e l’espulsione. Così al 25′ arriva il raddoppio, ancora con Malonga ma al termine di una spettacolare azione tutta di prima: alla fine cross in acrobatica semirovesciata di Colucci e testa vincente del francese. Per i veneti c’è anche l’ammonizione a Bjelanovic, che costerà all’attaccante il prossimo turno, essendo già diffidato. Il terzo gol arriva dopo la metà della ripresa con Djuric, di testa su cross di Schelotto.

CROTONE-FROSINONE 3-0 — Il Crotone va in vantaggio nel recupero del primo tempo con un rigore quantomeno dubbio per presunto fallo di Basha: trasforma Bonvissuto. E’ un gran gol invece quello del raddoppio, a firma Gabionetta, che si libera per un tiro forte e angolato dalla distanza. Poi il Frosinone cede e regala con un errore difensivo a Ginestra la palla del terzo gol.

GALLIPOLI-BRESCIA 1-2 — Il Brescia passa nel finale del primo tempo con una punizione-capolavoro di Cordova. Vero metà ripresa però Artistico ha la palla buona solo davanti ad Arcari che fa il miracolo: la difesa bresciana però dà all’attaccante del Gallipoli tutto il tempo per riprendere la rspinta, aggiustarsi palla e mettere dentro. Il Brescia tuttavia trova il nuovo vantaggio a 4′ dalla fine con un bel diagonale di Dallamano su delizioso assist di esterno di Caracciolo.

GROSSETO-SASSUOLO 2-2 — Sblocca al 6′ il risultato Pinilla di testa su corner di Carrobbio. Poi, 5 minuti dopo, lo stesso Pinilla raddoppia su rigore concesso per trattenuta in area su Melucci da parte di Gorzegno. Riapre però la partita a 10′ dalla fine del primo tempo proprio Gorzegno, di testa su cross da destra. E sullo slancio, la ripresa si apre con il pareggio di Masucci.

MANTOVA-PADOVA 2-1 — Padroni di casa in gol già in avvio con Pellicori, che trova la deviazione decisiva su un diagonale di Spinale. Il Mantova poi via via soffrirà progressivamente la reazione del Padova ma proprio nella fase più difficile raddoppia con un tocco ravvicinato di Nassi su torre di Spinale. Nel finale però un’uscita sbagliata di Handanovic da a Di Nardo la palla del gol che accorcia le distanze.

MODENA-TORINO 0-2 — I granata sorrpendono i padroni di casa al 3′ con Barusso, che arriva prima di tutti su un corner di Garofalo e di testa schiaccia in rete. Proprio Barusso, però, nel finale di tempo, si fa espellere per una forse troppo severa doppia ammonizione. Nella ripresa, tuttavia, il Toro resiste agli attacchi del Modena e trova il gol con D’Ambrosio su azione costruita da Bianchi: il bomber si fa beffare dal portiere in uscita ma recupera palla e la mette in mezzo per l’accorrente giovane difensore che non sbaglia.

TRIESTINA-EMPOLi 1-0 — Triestina subito in vantaggio con un gran destro dal limite di Della Rocca, che si insacca esattamente all’incorcio dei pali. Nel finale di tempo l’espulsione di Angella mette la partita dell’Empoli ancora più in salita

La classifica della serie B dopo 30 giornate:

Lecce 52, Sassuolo 49, Cesena 48, Brescia 48, Grosseto 48, Cittadella 45, Ancona 45, Torino 44, Modena 42, Empoli 41, Ascoli 40, Vicenza 39, Albinoleffe 39, Triestina 39, Crotone 38, Frosinone 38, Piacenza 37, Padova 34, Mantova 34, Gallipoli 34, Reggina 33, Salernitana 16.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37718584