Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Serie A: l’Inter delude e non scappa

Nel turno che doveva sancire la fine del campionato, l’Inter non approfitta del pareggio tra Roma e Milan e rimane con quattro punti di vantaggio sui rossoneri.

Doveva essere il turno che consacrava l’Inter verso lo scudetto ed invece le distanze tra i nerazzurri e i suoi inseguitori sono rimaste immutate. Ieri sera è arrivato un deludente 0 a 0 casalingo per la squadra di Mourinho che ha giocato sotto ritmo contro un Genoa molto ben organizzato in fase difensiva. Pochi varchi sono stati lasciati sulle fasce all’Inter e centralmente solo Sneijder ha provato a creare un po’ di gioco, dagli altri nulla è arrivato. E così lo 0 a 0 è stato un risultato giusto che fa il pari con quello dell’anticipo tra le seconde di sabato sera, quando anche Roma e Milan hanno pareggiato. Un risultato però ben diverso nella sua elaborazione, con il Milan capace di una prova maiuscola per buona parte dell’incontro, senza trovare la segnatura a causa degli errori sotto porta di Ronaldinho, Borriello e Huntelaar. La Roma, come al solito sorniona, ha provato a pungere nel finale ed ha mancato per poco lo scherzetto ai rossoneri. Il Milan comunque ha destato una buona impressione in vista dell’impegno in Champions con il Manchester. Cosa che non si può invece dire per la Fiorentina, impegnata domani con il Bayern, che ha perso in casa con la Juventus per 2 a 1. Prandelli recrimina per l’arbitraggio, dubbio l’1 a 0 di Diego, ma più che altro dovrebbe pensare a una squadra viola involuta sul piano del gioco, incapace di esprimere un calcio veloce ed agile e con le sue punte di diamante, Jovetic e Gilardino, in condizioni pessime. Il quarto posto resta così del Palermo, cha ha faticato un sacco a battere il Livorno di un super Rubino in porta, davanti proprio alla Juve e alla Sampdoria di Pazzini e del ritorno di Cassano, comunque in condizioni pessime. Infine il Bologna, capace di battere anche il Napoli e di issarsi al secondo posto nella classifica del girone di ritorno oltre ad avere una posizione più che tranquilla nella classifica vera. Colomba ha dato serenità e convinzione a una squadra che aveva bisogno solo di quello. Oggi giocatori come Portauova, Raggi, Mudingayi, Guana, Adailton e Zalayeta sembrano trasformati. Un miracolo calcistico per una volta l’ha fatto il Bologna


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Maurizio Rizzi

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35295536