Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Sequestrato per sei ore e rapinato dopo essere stato con una prostituta

Uno sfortunato romeno è stato vittima di un raggiro da parte di tre connazionali che lo hanno sequestrato per ore, minacciato e rapinato. L’uomo si era inizialmente appartato con una prostituta nei pressi del Parco Nord di Bologna, quando è stato assalito, portato via a bordo della sua auto e condotto in un appartamento in zona Corticella. I tre sono stati arrestati dalla polizia dopo qualche giorno di indagini e di intercettazioni.

Sequestrato per sei ore, minacciato, rapinato e derubato dell’automobile dopo l’incontro con una prostituta. E’ successo a Bologna il 31 di gennaio, protagonista della vicenda un romeno di 25 anni. Aveva appena consumato un rapporto con una prostituta, in automobile, nei pressi del Parco Nord, quando all’improvviso un uomo è piombato dentro l’abitacolo dell’auto e ha costretto il romeno con la forza a andare in un appartamento in zona Corticella. Là c’erano due complici, che hanno aiutato il primo aggressore a picchiare il cliente della prostituta, rapinarlo di alcuni anelli d’oro e tenerlo sotto sequestro per sei ore. I tre avrebbero chiesto alla vittima 5mila euro come risarcimento per avere consumato il rapporto con la prostituta, facendogli credere di avere infranto la regola che vieta alla prostituta che aveva incontrato di avere rapporti con connazionali. Poi hanno preteso la stessa cifra (successivamente scesa a 2.000 euro) come ‘riscatto’ per restituirgli la macchina, che hanno trattenuto dopo averlo lasciato andare. Se non avesse pagato, avrebbero raccontato tutto alla moglie. Il 25enne si è rivolto subito alla polizia che, anche con intercettazioni telefoniche, ha rapidamente identificato i tre romeni. Il primo aggressore è stato catturato mentre insieme alla prostituta 19enne stava per lasciare l’Italia dopo avere trovato lavoro a Lugano, in Svizzera. Pochi giorni dopo sono stati arrestati gli altri due, uno dei quali è stato rintracciato in un altro appartamento, nascosto dietro un armadio nel tentativo, vano, di sfuggire ai poliziotti. I tre romeni sono accusati di sequestro di persona, tentata estorsione e rapina. Il primo degli aggressori è accusato anche di sfruttamento della prostituzione, in quanto ‘protettore’ della 19enne che ha avuto il rapporto a pagamento con la vittima. La giovane è a sua volta indagata, insieme alla moglie di uno degli altri due sequestratori, per la tentata estorsione.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/arresti_sequestro_20140224.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30421552