Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Scuola e inclusione: sabato a Bologna un convegno all’Arena del Sole

Progettare e promuovere l’integrazione delle disabilità nella scuola inclusiva. Quali buone prassi? Questo il titolo del convegno, organizzato dalla cooperativa sociale Quadrifoglio, nel suggestivo
scenario del teatro Arena del Sole di Bologna, che si svolgerà sabato 12 aprile a partire dalle 8:30. Il convegno, patrocinato, tra gli altri, da Comune, Provincia di Bologna e Regione Emilia Romagna, coinvolgerà insegnanti, educatori, genitori e operatori che quotidianamente si impegnano per migliorare l’inclusione scolastica di bambini e ragazzi diversamente abili. La cooperativa Quadrifoglio, con i suoi oltre 450 operatori, si occupa dell’integrazione scolastica di oltre 1000 alunni bolognesi, che frequentano gli istituti scolastici, dalle scuole dell’infanzia alle superiori, del territorio.
L’integrazione scolastica è ormai data per scontata, ma trova reale riscontro nella quotidianità, nelle prassi, attraverso la valorizzazione delle risorse di ciascuno? Questa una delle domande che ha spinto la cooperativa Quadrifoglio, ad organizzare, a oltre trent’anni dall’entrata in vigore della legge 517, che nel 1977 ha sancito l’integrazione scolastica di tutte le persone disabili, un convegno per fare il punto sul processo di inclusione. Un percorso ancora in corso, che coinvolge operatori specializzati, insegnanti, pedagogisti, genitori e tecnici dell’Ausl. Il convegno è rivolto prevalentemente ad insegnanti, insegnanti di sostegno, educatori, pedagogisti e a tutti
coloro, a partire dalle famiglie, che lavorano ogni giorno per favorire l’integrazione scolastica e sociale dei minori disabili. “L’iniziativa – spiegano gli organizzatori – non intende fornire proposte precostituite, ma aprire possibilità nuove di pensiero e di azione”. Nel corso della
giornata, i relatori discuteranno su come realizzare pratiche educative e didattiche, che sappiano realmente rispondere in maniera sempre più efficace alle esigenze di integrazione ed inclusione di giovani alunni disabili e di bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali.

I lavori saranno preceduti da un Incursione Teatrale a cura della Compagnia Gruppo Elettrogeno.

L’educatore di istituto, le aspettative delle famiglie, le specializzazioni degli operatori: questi alcuni dei temi che verranno affrontati nel corso della giornata.

Patrizia Sandri, professore associato di didattica e pedagogia speciale del dipartimento di scienze dell’educazione dell’Università di Bologna, ripercorrerà l’evoluzione dell’integrazione scolastica,
partendo dalle sue radici per prospettare le evoluzioni future.

Dimitri Argiropoulos, educatore-pedagogista e professore a contratto dell’Università di Bologna, affronterà il delicato tema dell’inclusione scolastica degli alunni disabili di origine straniera.

Maria Chiara Verdecchia, docente a contratto dell’Università di Urbino, si soffermerà sui bisogni educativi speciali.

“Meno sostegno più inclusione: il confronto continua ”, il titolo dell’intervento di Claudio Imprudente, giornalista, scrittore e presidente onorario del CHD (Centro documentazione Handicap). Un tema, che ruota intorno alla figura dell’insegnante di sostegno su cui il giornalista ha avuto, in passato, uno scambio di opinioni con genitori e docenti.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7006 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30351552