Sciopero dei tir: la protesta arriva anche in Emilia Romagna

La protesta degli autotrasportatori, iniziata nei giorni scorsi in Sicilia, si è estesa a tutta la penisola. Disagi e incolonnamenti sono stati registrati anche nella nostra regione in particolare ai caselli dell’A14 di Forlì e Bologna San Lazzaro. A Cesena lo sciopero è scattato alla mezzanotte di ieri. Le manifestazioni andranno avanti per 5 giorni, alla base della protesta c’è il rincaro del gasolio, e l’aumento dell’IRPEF e dei pedaggi autostradali. Sulle manifestazioni dei camionisti è intervenuto anche il ministro dell’ Interno. “Siamo aperti al dialogo, ma anche ad usare tutti gli strumenti che la legge ci mette a disposizione” ha spiegato Anna Maria Cancellieri precisando che “ non saranno tollerati i blocchi stradali”.
Le proteste degli autotrasportatori stanno provocando sulla rete viaria blocchi dei soli mezzi pesanti, anche se gli incolonnamenti creano code e rallentamenti anche alle autovetture. Lo sottolinea una nota di Viabilità Italia della Polizia di Stato.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6598 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:27 ram:43550744