Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Sarà Calamai il traghettatore della nuova Fortitudo

di Jack Bonora
Ha vinto la “Fossa dei Leoni”, ha perso Giulio Romagnoli. Partiamo dal comunicato dell’attuale Presidente, che riassumiamo.
“A nome mio e di tutti i soci annuncio con piacere che F 2011 ha avviato tutte le iniziative che, tramite la iscrizione a un campionato senior e con l’obiettivo prioritario della riunificazione del tifo in una unica realtà sportiva, porteranno alla rinascita e alla ridiscesa in campo della storica Fortitudo Pallacanestro a partire dalla prossima stagione 2013-2014.
Nell’ottica di una definitiva riunificazione e riconciliazione la nuova Società avrà un codice di affiliazione inedito (Pallacanestro Bologna 1932) e richiederà l’attribuzione del nome Fortitudo Pallacanestro Bologna, della matricola 00103 e disputerà il prossimo campionato nella categoria più alta possibile nel rispetto dei regolamenti Federali e del budget disponibile.
Contestualmente, pur confermando il mio impegno futuro a sostegno di F2011 e per il buon esito della presente iniziativa, sono a comunicare la mia volontà di non ricoprire alcuna carica all’interno della nascitura società sportiva.
A tutela della serietà e fattibilità del progetto è stata individuata in Marco Calamai la persona che ne sia al contempo coordinatore e garante di fronte ai tifosi ed alle Istituzioni sportive, cittadine e nazionali”.
I punti chiave sono, quindi, abbastanza chiari. La Biancoblù cede i diritti a Napoli, Romagnoli si defila, anche se non economicamente, in primo piano va Gianluca Muratori di Unifica, Calamai ci mette la faccia, torna la Fortitudo che i veri tifosi volevano in una categoria che non sarà la Lega due, ovviamente più bassa, ma vista la moria di società potrebbe essere anche una B1. Alla Virtus 34, che non era mai esistita, la regalarono 10 anni fa per meriti sportivi, quando i diritti della stessa costavano centinaia di migliaia di euro, perchè non darla, ora, a una società che ha storia e pubblico? Oggi, intanto l’ottimo Simone Motola su Radio International ha fatto un bello scoop, rivelando che la Pallacanestro Bologna 1932, citata oggi da Giulio Romagnoli nel suo comunicato, al posto delle Giovani Aquile, come si pensava banalmente, è una società sportiva dilettantistica affilliata da pochi mesi alla FIP Comitato Regionale Emilia Romagna ed è una emanazione della Fossa dei Leoni!

rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_biancoblu_20130509.mp4
Quindi, in soldoni, la nuova società dalla quale dovrebbe, in teoria, nascere la Nuova Fortitudo, è di proprietà (parola grossa, essendo un’associazione dilettantistica) di quei tifosi che in questi ultimi due anni hanno contestato duramente Fortitudo 2011 ed il suo presidente, Giulio Romagnoli.
Soprendente! In silenzio, ma con decisione, la FdL ha preso il pallino in mano ed è, quindi, in primis, con lei che bisognerà fare i conti nelle prossime (calde) settimane.
Saranno presenti anche gli esponenti della Fossa, quindi, a parlare domani in Furla oltre a Calamai? A proposito di Radio, la conferenza stampa sarà i diretta su Radio Bologna uno.it La sostanza, comunque, è che la “Fossa dei Leoni” ha vinto e Giulio Romagnoli ha perso. Se, però, ha fatto si, buttando soldi e prendendo nomi, che la Fortitudo, ferita a morte da Sacrati, tornasse in campo, beh, l’onore delle armi glielo si potrebbe concedere. Come ad un nemico che si è arreso.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2899 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30275768