Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

San Lazzaro: 5 indagati per le pressioni al sindaco Conti

Sono 5 gli indagati per la vicenda delle presunte pressioni subite dal sindaco di San Lazzaro Isabella Conti perché non annullasse la costruzione di un complesso abitativo da 582 posti.

Sono cinque gli avvisi di richiesta di proroga di indagine per l’inchiesta della Procura di Bologna nata da una denuncia del sindaco di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti. Il primo cittadino del Pd a dicembre aveva segnalato pressioni dopo aver bocciato un progetto di un maxi-insediamento edilizio a Idice, ribattezzato ‘La Colata’. Il consiglio comunale, a febbraio di quest’anno, aveva poi approvato la delibera sulla decadenza del Piano operativo comunale, dove era prevista la costruzione dell’insediamento edilizio da 582 alloggi.

L’inchiesta, coordinata dal pm Rossella Poggioli e dal procuratore aggiunto Valter Giovannini, ipotizza il reato di violenza o minaccia ad un Corpo politico, amministrativo o giudiziario. Indagati sono Simone Gamberini, direttore generale di Legacoop Bologna; il sindaco del Comune di Castenaso, Stefano Sermenghi; l’ex sindaco di San Lazzaro, Aldo Bacchiocchi; l’imprenditore Massimo Venturoli; l’ex presidente del Collegio dei revisori del Comune di San Lazzaro di Savena, Germano Camellini. La Procura, decorsi i termini delle indagini preliminari, ha chiesto al Gip una proroga per procedere con ulteriori accertamenti, atto che è stato notificato agli indagati e ai loro legali.

“La magistratura farà il suo corso, ma sono convinto di non aver commesso illeciti”- ha commentato Sermenghi. La Conti è stata spesso indicata dal premier Matteo Renzi -che le aveva espresso solidarità- come un esempio da seguire per come aveva saputo resistere alle pressioni. Sermenghi è vicinissimo al premier fin dall’inizio della sua parabola politica, tanto da aver scelto come assessore alla scuola della giunta del suo Comune, che è alle porte di Bologna come San Lazzaro, la sorella di Renzi, Benedetta.

Gamberini ha invece affidato il proprio pensiero ad una nota: “Ribadisco quanto ho già avuto modo di dire pubblicamente e in più occasioni- ha scritto- ho sempre operato in piena trasparenza, senza nessun intento intimidatorio, nell’ambito delle funzioni legate al ruolo che ricopro. Ho agito nel pieno rispetto delle istituzioni e della legalità, la mia storia personale ne è la testimonianza più piena”. L’ex sindaco di Casalecchio si è poi detto “sinceramente sorpreso dalla notizia di essere indagato”. Dal canto suo Conti, ha preferito non commentare la notizia dei cinque indagati. Avvicinata dai giornalisti a margine di una conferenza stampa nella sede della Città Metropolitana, il sindaco ha declinato gentilmente le domande sul tema.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7007 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:30532368