Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Saldi: le stime a ribasso delle associazioni

A poche ore dalla partenza dei saldi in Emilia-Romagna e in altre 15 regioni italiane, si rincorrono le stime delle associazioni di categoria dei commercianti e dei consumatori su quanto gli italiani potranno permettersi di spendere nelle svendite estive. E se le cifre non coincidono parlano tutte di acquisti a ribasso.

Dopo Trentino, Campania e Molise dove sono partiti nei giorni scorsi, i saldi incomiceranno domani in Emilia-Romagna e nelle altre 16 regioni italiane, per concludersi, nel nostro territorio, il 3 settembre. A poche ore dalla partenza delle svendite, e vista l’importanza che avranno per l’economia anche e soprattutto in questi tempi di crisi, in diversi sono a cimentarsi sulle cifre che famiglie e singoli potranno spendere per aggiornare il proprio guardaroba. Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio, ad esempio, ogni famiglia spenderà in media per l’acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo 229 euro – meno di 100 euro a testa, in lieve calo rispetto ai 103 dell’anno scorso – per un valore complessivo di 3,6 miliardi di euro. Una stima quella dell’associazione dei commercianti, che nell’immediato è stata giudicata troppo ottimistica da Federconsumatori e Adusbef secondo cui solo una famiglia su tre acquisterà a saldo, con una spesa che si attesterà a circa 117 Euro a nucleo, con un giro di affari di 936 milioni di Euro. Per le due associazioni gli acquisti, in ogni caso, si concentreranno solo su prodotti necessari, ai quali le famiglie hanno rinunciato nel corso dell’anno. Stime funeree anche quelle del Codacons che vede per i saldi estivi una spesa che crollerà a circa 70 euro a testa. “Il calo delle vendite rispetto ai precedenti saldi del 2012 raggiungerà picchi del -22%, e a farne le spese saranno soprattutto i negozi delle periferie – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Previsioni nere anche per i centri commerciali, con un -12% sul 2012, mentre le grandi firme, specie nelle città d’arte, per il numero uno del Codacons potranno contare sulla massiccia presenza di turisti, gli unici considerati ancora disposti a spendere nel nostro Paese.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 987 articoli inseriti

2 Commenti in “Saldi: le stime a ribasso delle associazioni”

Trackbacks

  1. Commercio, da domani saldi in Emilia-R – ANSA.it | Sindacato UNSIAU
  2. Saldi: solo una famiglia su tre farà acquisti – Donna Fanpage | Sindacato UNSIAU

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:37 ram:30406400