Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Sabotaggio Tav: indagine per attentato sicurezza trasporti

Sono attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento aggravato con incendio, aggravati dalla finalità eversiva le ipotesi di reato su cui indaga la procura di Bologna nel fascicolo contro ignoti sull’incendio doloso appiccato all’alba di domenica in una centralina vicina alla linea Alta velocità nei pressi della stazione cittadina Santa Viola.

Il sabotaggio è avvenuto poche ore prima della manifestazione del centrodestra in città promossa del leader della Lega Matteo Salvini. Il fuoco è stato appiccato in quattro punti su cavi interrati. “8-11, sabotare un mondo di razzisti e di frontiere”, la scritta trovata nei pressi, vergata in rosso e letta come una rivendicazione. Vicino a uno dei focolai è stato trovato uno straccio imbevuto di liquido infiammabile, usato per l’innesco. Sono state acquisite dalla Digos le immagini delle telecamere della zona. Il luogo del sabotaggio è vicino al punto in cui il 23 dicembre ci fu un episodio simile, sempre a colpire l’Alta Velocità.

“I pozzetti sono troppo vulnerabili, il nodo ferroviario di Bologna è strategico per i collegamenti nazionali. E’ tempo che si adottino misure di sicurezza più efficaci che almeno complichino la vita ai sabotatori”. Ha detto il procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini, coordinatore del gruppo ‘terrorismo’ della Procura, sul sabotaggio con incendio doloso alle linee ferroviarie AV.

Intanto sono stati rimessi in libertà senza ulteriori misure cautelari i tre arrestati nell’ambito delle contestazioni alla manifestazionie della Lega anche se gli arresti sono stati convalidati. I primi due erano stati fermati in mattinata, prima dei cortei, perché sfuggiti ad un controllo di una volante della Polizia. Il terzo invece era stato bloccato dalla Digos nel pomeriggio nella zona di Porta Mascarella. Verranno giudicati per direttissima. Le accuse sono di oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7006 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30267128