Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Rivelazioni di Panorama: prelevati 46mila euro dal bancomat “prestato” dall’imprenditore-amico Divani a Cinzia Cracchi, ex fidanzata di Delbono

Dal novembre del 2004 al giugno del 2009 sono stati prelevati 46 mila euro con il bancomat di Mirko Divani, consulente e amico di Flavio Delbono, ex sindaco di Bologna. Lo scrive Panorama nel numero in edicola da domani. La carta – scrive il settimanale che ha fornitoun’anticipazione del servizio – è rimasta nella disponibilità di Cinzia Cracchi, ex compagna del sindaco, fino alla fine della loro relazione, a luglio del 2008. Delbono e Divani, spiega il settimanale, durante gli interrogatori con il pm della procura di Bologna, Morena Plazzi, avevano giustificato prelievi solo per 30 mila euro. Panorama ricostruisce anche una serie di coincidenze temporali fra cui l’uso del conto di Divani e le consulenze concesse all’imprenditore dal Cup 2000, il centro unico di prenotazioni sanitarie dell’Emilia-Romagna in cui la regione ha una quota di maggioranza.
Cracchi comincia a prelevare 600 euro al mese a novembre del 2004. Un mese dopo, Divani firma un contratto di consulenza da 15 mila euro: Delbono, in quel periodo, siede nel cda della società. A settembre del 2006 Cracchi – sempre secondo il settimanale – praticamente raddoppia la cifra dei prelievi: 1.000 euro al mese. A dicembre dello stesso anno raddoppia anche l’importo del contratto di consulenza dato dal Cup 2000 a Divani: 30 mila euro. L’ultima coincidenza sottolineata da Panorama: i prelievi terminano a giugno 2009, proprio quando a Bologna inizia il Cinziagate.
Nel frattempo la stampa quotidiana (oggi il Corriere della Sera) ha rivelato che anche la moglie di Divani era una dipendente del Cup. “Non lo sapevamo”, la risposta degli attuali amministratori.

DOMANI ESCE ANCHE “CINZIA-GATE”,
UN INSTANT BOOK DI CRISTIANO ZECCHI

Un diario in tempo (quasi) reale della vicenda giudiziaria che ha sconvolto il Comune di Bologna e ha portato alle dimissioni il sindaco Flavio Delbono. E’ il libro ‘Cinzia-gate. Scandalo a Palazzo: il caso Delbono’ che esce domani nelle librerie e nelle edicole di Bologna per Minerva Edizioni al prezzo di 9,90 euro. Ne è autore Cristiano Zecchi, giornalista dell’Informazione, che da dieci anni è testimone diretto di tutte le vicende di Palazzo D’Accursio, comprese le ultime campagne elettorali. L’instant book di Zecchi parte dalla frase pronunciata da Alfredo Cazzola durante un confronto a Radio Città del Capo durante un faccia a faccia e ripercorre l’indagine della Procura che ha costretto Delbono alle dimissioni dopo appena duecento giorni di governo. Un diario di tutta la vicenda, con i passaggi politici, istituzionali e giudiziari, le parole dei protagonisti e, ovviamente, un focus su Cinzia Cracchi, le cui accuse hanno provocato la crisi politica del Comune di Bologna. Una storia che, tuttavia, rimane aperta, visto che la Procura sta approfondendo la questione e le prossime elezioni risentiranno degli effetti del Cinzia-gate.

(ANSA).

Nella foto di repertorio: Cinzia Cracchi


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35321776