Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Regione, taglio dei vitalizi: l’assemblea legislativa boccia emendamenti dei grillini

Riscuotere il vitalizio da consigliere regionale solo a partire da 67 anni e non più da 60. Non percepirlo affatto se si riceve già un altro stipendio pubblico, non poterlo cumulare con i vitalizi da parlamentare o europarlamentare. E introdurre la possibilità, almeno teorica, di rinunciarvi. Un bel colpo a chi si lamenta dei privilegi della casta, quello che i componenti dell’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna avrebbero potuto dare ieri nel corso dell’assestamento del bilancio regionale 2012 da 66 milioni. Già, avrebbero. Perché nessuno degli emendamenti presentati dal Movimento 5 stelle è passato.

Erano una ventina in tutto quelli presentati dai grillini, tra cui alcuni per cominciare a dare una bel taglio ai costi della politica. Ma non c’è stato nulla da fare. “Visto il momento di difficoltà generale è ora di dare una sforbiciata” ha provato a convincere i colleghi Giovanni Favia, citando anche alcuni casi specifici. Ad esempio quello del presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, che, ha lamentato Favia, oltre al vitalizio, prende un lauto stipendio presso un’istituzione controllata da soci pubblici. E così anche Emilio Sabattini, anche lui pagato con soldi pubblici sia per l’attuale incarico che con il vitalizio.

Solo in Sel e Verdi il Movimento 5 stelle ha trovato qualche sponda, ma Gian Guido Naldi, pur riconoscendo le ingiustizie da affrontare, non crede sia “con questi strumenti politici che si combatte la crisi”. Così Luciano Vecchi per il Pd, che respinge le “iniziative estemporanee” sottolineando che “se l’Emilia Romagna ha già ottenuto risultati significativi sul fronte dei costi della politica, questo è dovuto ad un approccio organico”.

Ed in effetti qualche risultato la Regione l’aveva ottenuto un anno fa, quando diede il via libera all’abolizione del contestato vitalizio. La cancellazione, però, sarà valida solo a partire dalla prossima legislatura. E per il tempo rimanente sembra che non molti siano disposti a rinunciare. Silvia Noè dell’Udc, invita i grillini a parlare seriamente di certi temi invece di “sfruttare l’occasione dell’Assemblea perché più mediatica”.Anche secondo Mauro Manfredini della Lega, gli emendamenti dei 5 stelle sono chiaramente strumentali.

Insomma bocciatura su tutta la linea. Favia incassa ma si sfoga parlando di una “strenua difesa dei privilegi”. E promette: “questi emendamenti li riproporremo a fine mandato”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 1107 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35244512