Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Regione: dipendenti con stipendio da dirigente. Esposto del M5s. La Regione smentisce

Sarebbero pagati come dirigenti ma sono dipendenti senza il titolo di laurea, requisito che invece la legge esige per ricoprire incarichi dirigenziali. Succederebbe negli uffici della Regione Emilia-Romagna, dove ci sarebbero 25 dipendenti retribuiti secondo la categoria “D” per la quale la legge stabilisce il fondamentale titolo universitario. L’elenco di codesti lavoratori è ora in un esposto spedito alla Corte dei conti dalla consigliera regionale del Movimento cinque stelle Silvia Piccinini con la richiesta di valutare il danno erariale. Con quello status solo i 25 dipendenti di questo mandato costerebbero “un milione” di euro.
“Non c’è nulla di irregolare o di illecito nella attribuzione dei profili e delle retribuzioni assegnate ai dipendenti regionali” smentisce l’assessore al bilancio Emma Petitti. Le norme in vigore prevedono infatti che il diploma di laurea non sia necessario nelle strutture in cui non viene svolta attività di tipo gestionale/operativa, ma attività di ausilio, collaborazione e raccordo. Inoltre i collaboratori di categoria D non sono dirigenti e quindi non percepiscono uno stipendio paragonabile a quello dirigenziale.
L’esposto del Movimento 5 stelle fa seguito a quello presentato qualche mese fa, sempre dalla consigliera Piccinini, dopo la richiesta della Corte dei conti di risarcimento di quasi 500.000 euro ai vertici dell’Assemblea legislativa per l’incarico affidato ad Alberto Allegretti, ex capo di gabinetto prima del presidente Matteo Richetti, e poi di Palma Costi, tra 2010 e il 2014. Oggi ad Allegretti vengono aggiunti i nomi di altri 24 dipendenti che stanno lavorando o hanno lavorato nelle strutture della Giunta con un inquadramento e un trattamento economico “a nostro avviso illegittimo” spiega la consigliera. E – continua – nella legislatura precedente erano 56 i dipendenti ‘sovra pagati’.
Dopo la condanna del sindaco di Bologna Virginio Merola per il dipendente Lombardelli, il Movimento 5 stelle ribadisce che “chi ha volontariamente ignorato una delle regole basilari della pubblica amministrazione ne debba pagare le conseguenze e di tasca propria”.
“Questa Giunta ha tagliato i costi della politica come nessuno in Italia- afferma l’assessore Emma Petitti- ha riorganizzato la macchina regionale dimezzando le direzioni generali, passate da 10 a 5.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Martina Mari

Autore

Articolo scritto da: | 989 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:35189576