Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Regione: approvate le indicazioni attuative del piano sociale e sanitario 2013-2014

L’assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato a maggioranza le indicazioni attuative del piano sociale e sanitario 2013-2014. Sullo sfondo pesanti tagli sia alla sanità che al sociale anche se l’intenzione della Regione è quella di rilanciare il welfare.

81 milioni di euro in meno nel fondo sociale a fronte di un aumento dei costi per 120 milioni per l’Emilia-Romagna e 260 milioni nel complesso da economizzare senza diminuire la qualità dei servizi. Sono questi alcuni dei numeri emersi durante l’approvazione in Assemblea Legislativa regionale delle indicazioni attuative del piano sociale e sanitario 2013-2014. In un quadro nazionale a tinte fosche la regione afferma di non volere essere una mera attuatrice dei tagli ma di voler rilanciare il welfare. Gli ospedali ad esempio non verranno chiusi -è stato specificato- anche se la Regione si dovrà adeguare all’obiettivo di 3,7 posti letto ogni 1000 persone mentre ora il numero si attesta a 4.6. Per far fronte alle mutate esigenze nasceranno gli “ospedali di prossimità o di comunità”, come strutture intermedie tra l’assistenza domiciliare il ricovero ospedaliero soprattutto per la cura di patologie croniche. Dato importante, il numero di questi posti letto potrà esulare da quelli imposti per gli ospedali tradizionali. Inoltre con le azioni già messe in campo dalle aziende sanitarie e dagli accordi regionali – turn over regolato per il personale, con Aiop riduzione del budget 2013, con i medici di base per i farmaci -, l’Emilia-Romagna intende recuperare quei 260 milioni che mancano per affrontare il 2013. La ‘visione’ dell’Emilia-Romagna integra sempre di più sanità e Politiche sociali, ha rilevato nell’ambito della presentazione delle indicazioni attuative l’assessore Teresa Marzocchi, sottolineando che nonostante i pesanti tagli anche al settore di sua competenza verranno comunque mantenuti i servizi per l’infanzia, l’adolescenza, le famiglie e gli anziani. Perché ormai – spiega – “non si può più parlare neanche di nuove povertà, siamo all’impoverimento progressivo della popolazione”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7010 articoli inseriti

Un Commento in “Regione: approvate le indicazioni attuative del piano sociale e sanitario 2013-2014”

Trackbacks

  1. Sanità Emilia, 81 mln in meno Ma aumentano i costi produttivi – Affaritaliani.it | Sindacato UNSIAU

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:30536280