Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Reggio: operazione “House of cards”, sei ordinanze di custodia

Sono sei le persone colpite da provvedimenti di custodia nell’ambito dell’operazione House of Cards della questura di Reggio-Emilia. Due di esse risultano già coinvolte nell’Operazione Aemilia.

Associazione per delinquere finalizzata all’emissione per operazioni inesistenti, fatturazioni false, estorsione e usura: sono i reati contestati – a vario titolo – a sei persone, di cui una ricercata, destinatarie dell’ordinanza di misura cautelare eseguite dalla squadra Mobile di Reggio Emilia nell’ambito dell’operazione House of Cards.

I destinatari dei provvedimenti sono Salvatore Cappa, 47 anni residente nel Veronese, ora detenuto per altra causa, agli arresti domiciliari; Marco Carretto, 32 anni, agli arresti domiciliari; Giovanni Macario, 29 anni, destinatario dell’obbligo di firma; il commercialista Giuseppe Nardo, 51 anni, con l’obbligo di firma; Eugenio Sergio, 58 anni, agli arresti domiciliari, tutti residenti in provincia di Reggio Emilia. Quest’ultimo e Salvatore Cappa sono già finiti nelle carte dell’operazione ‘Aemilia’, accusati di far parte dell’associazione mafiosa Grande Aracri.

Le indagini hanno preso avvio da una denuncia di un’attività di estorsione e usura commessa nei confronti di un giovane da parte di Eugenio Sergio. “Se non mi porti i soldi, ti sparo in bocca”, sono state le sue minacce – secondo le indagini – nei confronti del giovane per intimarlo a restituire i soldi. A fronte di un prestito iniziale di 7.000 euro, Sergio si faceva rimborsare dopo quattro giorni la somma di 7.700 euro con un tasso di 912% e, successivamente, a fronte di altro prestito di 7.000 euro, richiedeva la restituzione dopo 6 mesi di 16.000 euro, con un tasso usurario pari al 298%. Le indagini, inoltre, hanno consentito di individuare una società “cartiera”, la “Full Trade”, utilizzata al solo scopo di emettere, in via continuata e sistematica, fatture relative ad operazioni inesistenti.

Un giro di affari enorme se si considera che in un anno gli indagati avevano emesso fatture per operazioni inesistenti per oltre 1.800.000 euro, di cui 1.500.000 rappresentava l’imponibile e 300 mila euro l’Iva. La cartiera era formalmente intestata a Carretti ma, di fatto, diretta da Giovanni Macario, Salvatore Cappa e un terzo destinatario di misura cautelare, attualmente ricercato. Coinvolto nel giro di false fatture, secondo le indagini, anche il commercialista Giuseppe Nardo che consapevolmente, secondo gli investigatori, offriva la propria competenza professionale per garantire un’apparenza di legalità alla società cartiera.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 986 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30484416