Reggio Emilia: ruba carta di credito e fa acquisti. Arrestata

Si è accorta del furto della sua carta di credito grazie al servizio di sms che la informava dell’acquisto, regolare, in un’oreficeria di Cavriago, nel Reggiano, per un importo di 800 euro. Un acquisto fatto da una sua collega di lavoro che le aveva sottratto la carta durante una pausa caffé. Finita in manette per furto aggravato e utilizzo indebito di carta di credito. La donna, una impiegata reggiana 50enne, è stata colta dai Carabinieri in flagranza di reato: la vittima del furto – avvertita dal messaggino sul cellulare – si è infatti precipitata nel negozio dove sono arrivati anche gli uomini dell’Arma, giusto in tempo per bloccarla e arrestarla. La 50enne si era procurata la carta di credito della collega di lavoro, una donna di 40 anni, sfilandola dalla sua borsa, lasciata in ufficio durante una pausa caffé. Terminato il turno di lavoro, intorno alle 18, carta di credito in mano si è recata una gioielleria di Cavriago, per acquistare un anello con diamante del valore di 800 euro. A mandare all’aria ogni proposito di ulteriore shopping – proprio quando si accingeva ad un secondo acquisto, dello stesso importo -, l’avviso via sms che ha spinto la titolare della carta a raggiungere il negozio e a porre fine all’acquisto, costato l’arresto da parte dei Carabinieri. (fonte: Ansa)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Tommaso Costa

Autore

Articolo scritto da: | 882 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:24 ram:43505408