Reggio: “autostalking” per incastrare ex amica, casalinga denunciata

Auto-stalking a base di minacce di morte via lettera, mura di casa imbrattate e persino oggetti dati alle fiamme. Tutto per incastrare – inutilmente – una ex amica, con la quale aveva litigato la scorsa primavera. E’ finita con una denuncia dei Carabinieri per simulazione di reato continuata, calunnia e procurato allarme continuato, il tentativo di vendetta di una casalinga 35enne di san Polo d’Enza, nel Reggiano.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1550 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:27 ram:43389384