Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Rapina da 22mila euro con botte a prostitute brasiliane e cliente italiano: 3 arresti lampo nel ravennate. Lunedì già davanti al giudice

E’ fissata per lunedì mattina davanti al Gip Corrado Schiaretti del Tribunale di Ravenna l’udienza di convalida dell’arresto per i tre uomini bloccati dai carabinieri la notte tra giovedì e venerdì scorsi a Lido di Savio (Ravenna), dopo la rapina in un appartamento di via Sant’Agata ai danni di due prostitute brasiliane di 37 e 38 anni e del loro cliente, un italiano di 48 anni. Gli arrestati sono accusati di rapina aggravata in concorso, sequestro di persona, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di Carlo Alberto Lo Martire, 31 anni, disoccupato di Francavilla Fontana (Brindisi), residente a Lido di Classe (Ravenna); Alessandro Nastasi, 36 anni, barista di Catania residente a Ravenna; Constantin Ciubotariu, 24 anni, operaio di Comanesti (Romania) domiciliato a Lido di Classe. Sono difesi dagli avvocati Sonia Lama, Massimo Martini e Lucrezia Vicenzi, tutti del foro di Ravenna. Gli inquirenti stanno verificando l’eventuale presenza di un quarto complice anche se le testimonianze delle vittime sono ancora confuse. Tutto è accaduto poco prima dell’una, quando militari di una pattuglia del Radiomobile della compagnia di Cervia-Milano Marittima, intervenuti su segnalazione di un amico delle due donne, hanno trovato l’appartamento a soqquadro e pieno di chiazze di sangue. Tre malviventi con il volto parzialmente coperto erano entrati poco prima, approfittando della porta aperta da un condomino che usciva, e avevano picchiato con calci e pugni le due prostitute, poi avevano ammanettato il cliente a un termosifone e gli avevano scaraventato un armadio addosso.
Lo Martire, secondo l’Arma, è stato bloccato mentre stava per tentare di fuggire scavalcando una recinzione. Nastasi è stato arrestato vicino alla sua auto in cui è stata trovata parte della refurtiva, mentre Ciubotariu è stato rintracciato poco più tardi nel proprio appartamento dov’erano parte degli oggetti rapinati, con gli abiti ancora insanguinati. La refurtiva (circa 22.000 euro in contanti, due notebook, diversi telefonini e vari monili in oro di marca) è stata tutta restituita ai legittimi proprietari. I tre rapinati sono stati subito medicati in ospedale: le donne ne avranno almeno per 8 e 10 giorni, l’uomo ha 25 giorni di prognosi. L’appartamento, che era stato affittato dalle due brasiliane, è stato sequestrato.
(ANSA).

Foto generica di repertorio


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37813000