Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Ragù bianco alla bolognese: Coldiretti, Made in Italy sfregiato

Che i prodotti simbolo del made in Italy agroalimentare siano spesso vittime di imitazioni e di falsificazioni non è certo una novità, così come è lungo l’elenco delle ricette tricolori che all’estero vengono reinterpretate in forme che ne stravolgono la tipicità. Ma se fino ad oggi a ricoprire il primo posto nella classifica del grottesco erano gli spaghetti alla bolognese, inesistenti sulle tavole emiliane ma noti in tutto in versioni di dubbio gusto, una nuova minaccia spaventa adesso i paladini della tradizione. Si tratta dei “Rigatoni with white Bolognese”, maccheroni conditi con una versione in bianco del classico ragù che si mangia sotto le due torri. A suscitare un certo clamore è il fatto che sia stato l’autorevole New York Times a pubblicare la ricetta, scatenando subito un’ondata di indignazione sui social network. A prendere posizione è stato anche
Giuseppe Boccuzzi, presidente dell’Unione Cuochi Bolognesi, delegazione provinciale della Federazione Italiana Cuochi: “Il ragù alla Bolognese – ha commentato – ha la sua ricetta originale depositata alla Camera di commercio di Bologna. I ristoranti all’estero possono farla come vogliono, ma se la stravolgono non possono chiamarla nello stesso modo”. Purtroppo però non si tratta di un caso isolato. Tra le specialità più “tradite”, segnala la Coldiretti, ci sono anche la “tipica caprese servita con formaggio industriale al posto della mozzarella di bufala o del fiordilatte, mentre non mancano i casi di pasta al pesto proposta con mandorle, noci o pistacchi al posto dei pinoli e con il formaggio comune che sostituisce l’immancabile parmigiano reggiano e il pecorino romano. Per non parlare poi della pizza che viene offerta nelle versioni più inimmaginabili, da quella hawaiana con l’ananas a quella di pollo”. Aumenta anche l’offerta di piatti italiani pronti all’uso sugli scaffali dei supermercati all’estero, dove è possibile acquistare dal sugo liofilizzato per spaghetti alla bolognese, alle lasagne in lattina fino ad un fantomatico piatto all’italiana in barattolo fatto di polpette di carne e pastina da minestra, che farebbero inorridire qualsiasi consumatore del Belpaese.
All’estero – stima la Coldiretti – sono falsi due prodotti alimentari di tipo italiano su tre, con il mercato mondiale delle imitazioni di cibo Made in Italy che vale oltre 60 miliardi di euro. Il rischio reale – conclude la Coldiretti – è che si radichi nelle tavole internazionali un falso Made in Italy che toglie spazio di mercato a quello autentico e banalizza le specialità nostrane frutto di tecniche, tradizioni e territori unici e inimitabili.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30539432