Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Prove di Mondiale per gli Azzurri

Stasera a Bruxelles prima amichevole per l’Italia prima dei Mondiali contro il Messico. E Lippi pare intenzionato a schierare una formazione molto vicina a quella che sarà titolare in Sud Africa

Lippi gioca a carte scoperte. A Bruxelles contro il Messico l’Italia non sarà in maschera come altre squadre nelle amichevoli pre-Mondiali. Non c’è più il tempo nè l’esigenza di nascondersi perché di questa Nazionale si è già capito quasi tutto in 10 giorni di allenamenti mai schermati al Sestriere. Si conoscono i nomi, si è deciso lo spartito. Ora serve il collaudo. Lippi sta provando a raffica il modulo con due centrocampisti, un tridente e un attaccante fisso. Va per la maggiore, è stato il marchio di fabbrica della Roma di Spalletti e dell’ultima Inter di Mourinho, per dire di due realtà che hanno funzionato. Lui lo conosce benissimo. Ha cercato gli uomini per applicarlo, ne ha fatto la discriminante delle scelte con cui ha escluso gli ultimi cinque dalla lista. Ecco perché un Quagliarella bifronte l’ha spuntata su Borriello e Giuseppe Rossi. O Bocchetti su Cassani che può fare soltanto il terzino. L’Italia sudafricana va rappresentata come un blocco di pietra con poche venature. Grigio però difficile da scalfire. Magari funziona. Dopo aver visto qualche allenamento la fiducia sul rendimento, che era finita sotto i tacchi, è cresciuta parecchio. Non è uno squadrone, non ha più i fenomeni e pure quei pochi, come Pirlo, si sono un po’ sgasati. Però tra i tanti tuttofare si mette insieme una formazione che vale più del pessimismo da cui è circondata. Il sacrificio di Rossi pesa più degli altri ma non portarlo non è uno scandalo visto che di lui in Nazionale si ricorda un tempo giocato alla grande contro gli Usa un anno fa. A Bruxelles non ci sono Chiellini e Camoranesi, rimasti a Sestriere per allenarsi e curarsi. L’infortunio all’oriundo argentino tiene in vita le speranze di Cossuche potrebbe essere portato comunque in Sud Africa. Questa la formazione scelta da Lippi: Buffon in porta, difesa con Maggio a destra, Bonucci e Cannavaro centrali e Zambrotta a sinistra come ai vecchi tempi. Pirlo e De Rossi davanti alla difesa con un tridente alle spalle di Gilardino composto da Di Natale, Marchisio e Iaquinta. E proprio su questi tre giocatori, che dovranno sostenere sia il peso dell’attacco ma anche un aiuto alla difesa, dipenderanno le fortune della nostra spedizione.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:37842608