Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Profughi: i sindaci di Cesena e della Valle del Savio scrivono al prefetto

Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi assieme ai colleghi della Valle del Savio ha scritto al prefetto per segnalare criticità nella gestione dei profughi nel territorio cesenate.

Troppi profughi e in alcuni casi troppo concentrati a Cesena e nella Valle del Savio, rispetto ad altri territori della provincia. A mettere nero su bianco la protesta in una lettera aperta al prefetto di Forlì-Cesena Fulvio De Marinis, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi e i colleghi di Bagno di Romagna Marco Baccini, di Sarsina Luigino Mengaccini, di Montiano Fabio Molari, di Mercato Saraceno Monica Rossi e di Verghereto Enrico Salvi.

Nella missiva al rappresentante del Governo, i sindaci ricordano come siano attualmente accolte nel territorio dell”unione valle del Savio 217 persone, distribuite in 17 strutture. Ad esse però- viene spiegato- “deve aggiungersi un numero elevato di profughi, che secondo quanto da voi dichiarato e” pari a 77, accolti dall”associazione Croce Oro, in rapporto diretto con voi in due sole strutture, una a Macerone e l”altra a San Carlo”. Una situazione che non piace affatto ai primi cittadini. “La nostra preoccupazione in merito deriva dall”elevata concentrazione di persone in due sole unita” immobiliari e dal fatto che non ci risulta siano impiegate, come invece accade per coloro che sono accolti nelle altre strutture del territorio, in mansioni di piccolo volontariato e in attività di integrazione con le comunità circostanti”.

“Lei capira” bene- scrivono ancora i sindaci al Prefetto- come una simile accoglienza stia destando anche tensioni fra i residenti delle zone limitrofe e richieste di chiarimenti da parte dei relativi Consigli di Quartiere”. Inoltre, proseguono i primi cittadini- “attualmente la nostra Unione dei Comuni e” quella che sta accogliendo di piu” in ambito provinciale: 294 profughi in 6 Comuni a fronte dei 372 accolti nei 15 comuni del forlivese e dei 129 nei 9 comuni dell”Unione Rubicone Mare. Calcolando, come evidenziato sempre in occasione della citata riunione, il numero dei profughi sul numero dei Comuni, la media dell”Unione Valle Savio e” di 48.5, quella dell”Unione forlivese di 24.8 e quella del Rubicone di 14.33″.

Insomma, anche altri devono fare la loro parte. “In considerazione del coordinamento dell”attivita” di accoglienza dei profughi in capo alle Prefetture, chiediamo, quindi, che venga ripristinato l”equilibrio fra i territori delle tre Unioni, attraverso il coinvolgimento dei Comuni che non stanno accogliendo e il conseguente ridimensionamento delle accoglienze nel territorio dell’Unione Valle Savio”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7010 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:30534488