Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Piacenza: ritrovata l’auto di padre e figlio scomparsi, Renzi in città in settimana

E’ stata trovata intorno alle 13, grazie ad un sorvolo aereo, l’auto su cui il padre e figlio che risultano scomparsi da ieri nel Piacentino a causa del maltempo viaggiavano. Sulla scomparsa dei due e sulla morte della guardia giurata di cui eri è stato trovato il corpo la procura di Piacenza ha aperto un’inchiesta per ora senza indagati.

E’ stato ufficializzato dal Saer, il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia-Romagna, il ritrovamento della carcassa dell’auto su cui viaggiavano i due uomini scomparsi ieri nel Piacentino. Prima di sparire inghiottiti dal Nure, Filippo e Luigi Agnelli, padre e figlio di 67 e 43 anni, di Bettola, avevano scritto su Facebook, pensando di essere scampati alla tragedia.

All’alba di ieri il più giovane – titolare di un negozio di fiori nel centro di Piacenza – aveva postato: “Mi è straripato il Nure in faccia…Sommerso da un fiume d’acqua …Ho rischiato di rimanerci. Ora so cosa provano e hanno provato le vittime dei fiumi in piena. Terrore… Grazie ai miei Angeli”. Padre e figlio erano partiti per raggiungere una clinica di Como, dove Filippo Agnelli doveva sottoporsi ad un’operazione all’occhio per la cataratta. Ma nella città lombarda i due non sono mai arrivati, forse a causa del cedimento di decine di metri di strada provinciale a Recesio, devastata dalla furia delle acque. I familiari si sono insospettiti perché i due telefoni nel corso della mattinata risultavano muti. In un primo momento hanno attribuito il disguido ai danni alla linea telefonica, poi hanno dato l’allarme a vigili del fuoco e forze dell’ordine, che si sono uniti alle ricerche e agli aiuti insieme al Soccorso Alpino.

Sulla scomparsa dei due uomini e sulla morte di Luigi Alberelli, il metronotte di Piacenza morto dopo che la sua auto di servizio è stata trascinata via sempre dalla corrente del torrente la procura di Piacenza ha aperto un’inchiesta per ora senza indagati. Al momento non è stata disposta alcuna autopsia sulla salma dell’uomo. Il pubblico ministero Roberto Fontana sta raccogliendo le note informative e le relazioni tecniche sull’accaduto che stanno arrivando in procura dalle forze dell’ordine e dai vari enti coinvolti. La procura parla di una fase preliminare di indagine senza ipotesi di reato, ma questo scenario potrebbe mutare se, per ipotesi, dovessero emergere nelle prossime ore indizi circa eventuali omissioni nella manutenzione delle strade o dei terreni, oppure nella gestione del rilascio idrico dalle dighe.

“Adesso abbiamo bisogno che il Governo sia vicino a questo territorio anche per le risorse da mettere a disposizione”. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, nell’incontro di questa mattina a Piacenza con i sindaci del territorio assieme al prefetto Anna Palombi, al presidente della Provincia Francesco Rolleri e all’assessore regionale alla Difesa del suolo Paola Gazzolo. Proprio Gazzolo ha comunicato i dati di eccezionalità dell’evento. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi oggi ha dichiarato che si recherà a Piacenza in settimana.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7006 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:30286520