Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Per la Procura Bovo non doveva giocare, indagati due medici forlivesi

>Vigor Bovolenta non doveva essere in campo, soffriva di una patologia cardiovascolare che avrebbe dovuto impedirgli di calcare i parquet del volley. Questa la tesi della Procura di Macerata che nei giorni scorsi ha fatto recapitare due avvisi di fine indagine, preludio di una richiesta di rinvio a giudizio per omicidio colposo, a due medici forlivesi. Due cardiologi, uno di Forlì l’altro di Meldola, che nel 2011 rilasciarono i certificati di idoneità sportiva agonistica, al campione, argento alle olimpiadi di Atlanta, morto a Macerata lo scorso 24 marzo,dopo essersi accasciato a terra durante il terzo set, del match di B2 in cui la sua Volley Forlì affrontava la Lube. Secondo le perizie, eseguite dai quattro consulenti nominati dalla procura marchigiana, l’ex azzurro sarebbe stato stroncato da una coronaropatia atereosclerotica severa, un’ostruzione delle coronarie, non diagnosticata .
I due medici, di cui il patron del team forlivese Giovanni Gavelli ha detto di non conoscere i nomi, perché i giocatori venivano visitati in diverse strutture ,avranno adesso 20 giorni di tempo per chiedere di essere sentiti dai pm o depositare memorie e documenti in Procura.
Dopo la tragedia si scatenò la polemica sull’assenza dei defibrillatori in campo, ma nessuna responsabilità è stata ipotizzata perché nessuna legge rende obbligatoria la loro presenza nelle strutture sportive.
La notizia della fine dell’inchiesta ha lasciato l’amaro in bocca alla moglie di Bovolenta, l’ex pallavolista Federica Lisi che ad ottobre ha dato alla luce il quinto figlio. La famiglia, infatti, ha ricevuto la notizia dalla stampa locale senza essere stata prima informata dalla procura. “Ha un figlio di otto anni che legge i quotidiani, e dovrebbe essere preparato prima di ricevere informazioni che riaprono una ferita gravissima” ha spiegato il presidente della squadra forlivese.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35230368