Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Per il Bologna una sconfitta indolore

Al Matusa finisce 1-0 per il Frosinone. Con la Fiorentina mancheranno Oikonomou espulso e Ferrari che era diffidato ed è stato ammonito

Mounier
Donadoni sentiva la pericolosità dell’incontro e aveva ragione. Un Bologna con ben cinque sostituzioni rispetta alla vittoria con la Sampdoria esce sconfitto 1-0 dallo stadio Matusa ma non ha conseguenze in classifica visto che mantiene il decimo posto con un punto sul Torino. La scelta del tecnico in difesa è obbligata vista la squalifica di Gastaldello e la defezione di Maietta, ma la scelta di Morelo per Masina è tecnica. A centrocampo rimane in panchina Donsah non al meglio, per Brighi, mentre in attacco fuori Destro e Giaccherini per Floccari e Rizzo. Inizia bene il Frosinone con tanto entusiasmo, ma dopo venti minuti esce il Bologna, che non ha la stessa personalità degli ultimi incontri in trasferta. Subisce molto la voglia di vincere del Frosinone che non gioca bene e non crea occasioni, ma ci mette davvero tutto. Il Bologna nonostante buoni spunti di Mounier e Floccari non punge, A metà del primo tempo Tonev impegna Mirante che mette in angolo. La miglior occasione per i rossoblù arriva sui piedi di Ferrari, che scambia al limite con Floccari e si ritrova solo davanti a Leali. Tira sul primo palo e il portiere intuisce. Nella ripresa il Bologna comincia bene, ma al 20′ la seconda ammonizione per evitabile fallo di mano di Oikonomou cambia l’incontro. Il Frosinone ci crede e ottiene un plateale rigore per fallo da dietro in area di Rossettini. Dionisi, entrato da poco, calcia sulla sinistra e segna nonostante Mirante tocchi il pallone. Finale rossoblù ma senza incidere. Al termine Donadoni non fa drammi: “Per quello che si è visto in campo, abbiamo mostrato cose discrete sul piano del gioco, lottato con la giusta caparbietà su tutte le palle, ma dobbiamo essere più bravi in fase di finalizzazione, incidere di più. Ad ogni modo non meritavamo di perdere, gli episodi sono stati determinanti, anche le ammonizioni troppo facili comminate ai nostri nel primo tempo. Se il metro di giudizio era così severo, non ho capito perchè non doveva esserlo anche dalla parte opposta nella ripresa. Voltiamo subito pagina, pensiamo a recuperare le energie per sabato”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2902 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30520984