Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to centrootticomegavision.com

Pdl Modena: Commissario Verdini in città per caos tessere

“Non sono qui per decretare vincitori ma per verificare se ci sono anomalie legate alle iscrizioni”. Queste le parole del coordinatore nazionale del Pdl Denis Verdini, arrivato a Modena dopo la nomina a commissario da parte del segretario Angelino Alfano.
Verdini ha ricevuto all’Una Hotel di Baggiovara le delegazioni delle tre correnti che si contenderanno la guida del partito in provincia al prossimo congresso e la sua presenza serve esattamente a controllare che tutto avvenga nella più completa trasparenza.
Il commissariamento si è infatti reso necessario dopo che la coordinatrice provinciale del Pdl Isabella Bertolini ha denunciato la presenza di iscritti nel partito vicini a clan malavitosi, ‘ndrangheta e camorra.
“A livello centrale – ha detto Verdini – abbiamo provveduto a eliminare lo 0,02% delle tessere su un totale di un milione e duecentomila proprio in base a ciò che abbiamo ricevuto dal territorio. Qui a Modena si è innestata una polemica che è diventata pubblica invece di rimanere all’interno del partito, e così con trasparenza è stato nominato il commissario nella mia persona per fare quello che si doveva fare privatamente”. Il primo colloquio, intorno alle 11, è stato proprio con la Bertolini e i componenti della sua corrente che sostiene la candidatura di Claudia Severi. Con lei da Verdini anche il consigliere regionale Andrea Leoni. Dopo una ventina di minuti è stato il turno del sen.Carlo Giovanardi e della sua ‘lista’, che appoggia la candidatura a coordinatore provinciale del consigliere regionale Enrico Aimi. Infine, dopo circa un’ora, è stato poi il turno del candidato a coordinatore Michele Barcaiuolo e della sua corrente. Delegazioni ristrette dei tre schieramenti interni del Pdl modenese, con i capilista, sono state quindi ricevute in maniera plenaria da Verdini. Il coordinatore nazionale del Pdl ha ribadito la propria fiducia per il superamento di questa fase critica del partito a Modena. “Abbiamo stabilito un percorso di verifica per affrontare questa situazione per poi andare a celebrare il congresso provinciale – ha detto -. Conosciamo il valore di Bertolini e Giovanardi, ottimi parlamentari che lavorano insieme per il partito a Roma. Qui si tratta di visioni diverse a livello locale”. Proprio Bertolini e la Giovanardi hanno però ribadito oggi le proprie posizioni non mostrando un riavvicinamento. “Gli aumenti sospetti delle tessere – ha dichiarato la prima – si sono concentrati nella zona della Bassa nei comuni di Castelfranco, San Cesario, Nonantola, Ravarino, Bomporto, Cavezzo. Territori dove noi non abbiamo grandi successi elettorali. Sono state fatte verifiche – ha aggiunto la Bertolini – e alcune persone sono già state sospese, segno che la nostra denuncia non era infondata. Ci sono anzi elementi che fanno riflettere”. Per Giovanardi “era il coordinatore provinciale che è stato commissariato a dover fare chiarezza. Noi già da un mese – ha detto il senatore del Pdl – abbiamo provveduto a non far accogliere le iscrizioni dei nomi chiacchierati. Speriamo che questo polverone finisca”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Tommaso Costa

Autore

Articolo scritto da: | 1005 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:26 ram:25019440