Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Pasqua austera, ma a Pasquetta non si rinuncia alla gita fuori porta

Dopo la Pasqua più casalinga dei tempi recenti con oltre quattro famiglie su cinque tra le mura domestiche, oltre la metà degli italiani (51%) non ha rinunciato a Pasquetta alla tradizionale gita fuori porta da fare in giornata. E’ quanto afferma la Coldiretti, nel tracciare un bilancio delle festività dopo che nel giorno di Pasqua solo 3,4 milioni di famiglie erano in vacanza, mentre erano 4 milioni nel 2012 e 4,5 milioni nel 2011. A Pasqua sono rimaste a casa quasi 18 milioni di famiglie. A Pasquetta invece, sottolinea Coldiretti, il 17% degli italiani ha optato per la scampagnata, il 12% per il mare, il 10% per le città d’arte, l’8% per la montagna/collina e altro per il 4%. Pasqua di austerity e risparmio quest’anno anche secondo Federalberghi che fa rilevare che quasi 52 milioni di connazionali sono rimasti a casa, ma un lunedì dell’Angelo all’insegna della tradizione, a dispetto delle poco allettanti previsioni meteo. “Pasqua di austerità per i consumatori, ma anche per le aziende zootecniche, che sono in grande difficoltà”. Le aziende ovicaprine – dice infatti Confagricoltura – hanno avuto una sensibile riduzione degli ordini anche del 40%, con la Grande distribuzione organizzata che ha già previsto offerte speciali per questo tipo di carni. E le quotazioni all’origine sono diminuite sensibilmente. Il settore, che si augurava un recupero delle vendite, si è visto invece ridurre considerevolmente gli ordini, da un lato per un aumento delle importazioni di agnelloni da Ungheria, Macedonia, Spagna ma anche e soprattutto per un forte calo delle richieste dei consumatori. Abbastanza stabili i consumi di uova, con un aumento anche del 20% nella settimana di Pasqua – fa presente Confagricoltura – Era andato molto meglio il Natale e gli ordini per la Pasqua, negli anni scorsi, erano notevolmente più alti. In calo le vendite di uova di cioccolata e colombe, secondo la Cia, molto spesso rimpiazzate dai dolci di una volta, fatti a mano per l’occasione dal 65 per cento degli italiani, con un risparmio fino al 40 per cento sul prodotto industriale.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:35229784