Ufficiali le dimissioni di Vignali, la piazza festeggia

Cari parmigiani, con le dimissioni si chiude la mia esperienza da sindaco e da amministratore di questa città”. Sono le 20 e 25 di ieri quando Parma impara che questa volta il momento è arrivato davvero: Pietro Vignali lascia, rinuncia alla guida della città.

Ai parmigiani lo comunica nel modo che, da quando la bufera imperversa sul comune, gli è diventato più congeniale: non si fa vedere e scrive invece una lunga lettera. Una spiegazione accorata del perché abbia deciso di resistere fino all’ultimo. Ben oltre i limiti della decenza secondo il movimento spontaneo che da settimane chiede le sue dimissioni. Finché è stato necessario – spiega invece lui – perché prima bisognava portare a termine opere fondamentali per la città. “Lascio da persona onesta – rivendica Vignali – e per responsabilità non mie”.

Le reazioni alla notizia sono le più disparate. C’è chi corre in piazza a stappare bottiglie per brindare alla liberazione e chi invece si affretta a scrivere ringraziamenti all’ormai ex primo cittadino sulla sua pagina Facebook. L’unica cosa che non si può davvero dire è che la Parma del day after, quella che oggi si è svegliata per il suo primo giorno senza sindaco, sia una città stupita.

La lunga agonia era cominciata lo scorso giugno, con l’arresto di undici funzionari pubblici e imprenditori per tangenti nella gestione del verde pubblico. Da lì poi è stato un crescendo: debiti da tutte le parti, la maggioranza che comincia a scricchiolare e così pure la credibilità del primo cittadino. Fino al colpo di grazia due giorni fa, con l’arresto dell’assessore Giovanni Paolo Bernini per tangenti sulle mense scolastiche.

Insomma l’avviso di sfratto per la giunta era già ampiamente arrivato. L’ufficialità invece, oggi nel corso del Consiglio Comunale. Vignali in aula non si è fatto vedere ma il presidente Elvio Ubaldi ha dato lettura della sua lettera di dimissioni, ultimo atto dell’avventura del primo cittadino di Parma.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 707 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:27 ram:43571064