Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Parma: ciclista uccisa, Gip nega misure cautelari

Il giudice per le indagini preliminari di Parma ha deciso di non disporre misure cautelari nei confronti della conducente dell’auto che un mese fa investì e uccise una ciclista di 55 anni. La procura sta valutando il ricorso.

Non ci saranno misure cautelari nei confronti dell’automobilista fuggita lo scorso 12 dicembre dopo aver investito e ucciso una ciclista di 55 anni. A deciderlo è stato il Gip di Parma che ha respinto la richiesta della procura. Il magistrato, spiega una nota della polizia municipale della città ducale, ha ritenuto le esigenze cautelari non sufficienti per assumere misure restrittive, vista anche la giovane età dell’indagata. Tuttavia il gip ha riconosciuto la fondatezza delle prove raccolte dagli inquirenti, e l’esistenza di gravi indizi di colpevolezza. La Procura valuta il ricorso verso il provvedimento del gip. Nel giro di 24 ore proprio la municipale era riuscita a risalire all’automobile coinvolta, una Toyota Yaris blu. Identificata, la conducente era stata denunciata a piede libero. “Ad un mese di distanza da un altro luttuoso evento che ha particolarmente colpito l’opinione pubblica – ha spiegato il comandante della polizia Municipale, Gaetano Noè – ritengo doveroso sottolineare il buon lavoro svolto dalla squadra di infortunistica, che con un intenso e intelligente lavoro di indagine è riuscita in 24 ore ad individuare l’investitore, ed ha collaborato con la Procura per consolidare le prove in modo che si possa fare giustizia nel rispetto della vittima e della sua famiglia. Credo anche che il fatto che la Polizia Municipale di Parma, in due casi in pochi mesi, abbia assicurato alla giustizia due investitori che si erano dati alla fuga, possa indurre chi si trova in situazioni analoghe ad assumersi le sue responsabilità, anche alla luce del fatto che sono opportunamente all’attenzione del Parlamento inasprimenti delle pene per coloro che si danno alla fuga dopo incidenti stradali”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7009 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:30377008