Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Orti urbani: a Bologna il Caab apre un bando per 108 nuovi “agricoltori”

108 appezzamenti di terreno da 25 metri quadrati ciascuno dedicati a una nuova generazione di orticoltori urbani. Li mette a disposizione il Centro Agroalimentare di Bologna rinnovando una tradizione che nel capoluogo emiliano si è consolidata nel corso degli anni. Ma se in passato la principale declinazione era quella degli orti sociali dedicati ai pensionati, oggi si guarda a giovani e famiglie con figli che potranno ottenere verdura biologica per l’autoconsumo ma anche scambiare i prodotti con quelli degli altri assegnatari e vendere le eccedenze all’interno dello stesso mercato ortofrutticolo. ”Un’operazione nel segno della sostenibilità sociale economica ed ambientale”, l’ha definita il presidente del Caab Andrea Segrè, tagliando il nastro insieme al sindaco Virginio Merola.Accanto ai 108 orti urbani è stata predisposta un’area di circa 1000 metri quadrati per attività didattiche e sperimentali rivolte a studenti e ricercatori dell’Università di Bologna. Inoltre non mancheranno iniziative di educazione ambientale e alimentare rivolte alle famiglie e ai bambini. Il bando per gli aspiranti agricoltori sarà aperto il 14 settembre e il 30 verranno assegnati i primi orti. Le regole sono ferree: ogni assegnazione è personale e vale per un biennio ma se non si coltiva in maniera continuativa si perde diritto all’appezzamento.

Nel video interviste a:
ANDREA SEGRE’, presidente CAAB
VIRGINIO MEROLA, sindaco di Bologna
TIGLIANO TAGLIAVINI, realizzatore degli orti

rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_agrinews_orti_caab_20130909.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 397 articoli inseriti

Un Commento in “Orti urbani: a Bologna il Caab apre un bando per 108 nuovi “agricoltori””

  • Alessandro Alvisi scritto il 13 settembre 2013 pmvenerdìFridayEurope/Rome 23:00

    Buona sera sono il presidente degli orti di Monterenzio,un passaggio dell’articolo mi ha colpito particolarmente : ” ….giovani e fam. con figli, che potranno ottenere verdure biologiche???, per l’autoconsumo ma anche scambiare i prodotti con altri assegnatari, e addirittura vendere le eccedenze!!!!”.
    Ritengo che chi ha ideato questa iniziativa, pubblicizzandola e inaugurandola in pompa magna, vedi sindaco,presidente, realizzatore, non abbia idea di cosa sia un orto, o meglio forse non ha mai visto gli orti dei “vecchietti”!!!
    Come si può pensare che in un orto di ben 25mt.2, si possano coltivare verdure biologiche e tutto per una fam.media e additittura vendere le eccedenze.
    Pensate che a Monterenzio gli orti misurano circa 60 mt.2 e soddisfano più o meno il consumo di verdure (NON BIOLOGICHE) di una fam.tipo:nonni, figli, nipoti.
    Ho evidenziato ,non biologiche, perchè rispettando le regole la resa di prodotto diminuirebbe drasticamente.
    E veniamo al costo di 100 euro di affitto, pubblicizzato quasi fosse un regalo! , noi a Monterenzio ne paghiamo 30, come mediamente in tanti altri comuni, con dimensioni degli orti simili ai nostri.
    Infine vorrei che i futuri assegnatari si informassero sui costi ai quali andranno incontro, perchè dopo aver affittato a peso d’oro un fazzoletto di terra, si troveranno ad acquistare:piantine,sementi,concimi, funghicidi (tipo verderame), canne attrezzi vari,tubi, teli ecc.ecc…….e alla fine forse avranno la “tentazione” di andare ad acquistare le verdure…..al CAAB!!!!
    Cordiali saluti Alessandro Alvisi

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:37 ram:30477264