Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Ore 13.50 è ufficiale: tra Zanetti e cordata Consorte accordo fatto per salvare il Bologna

CI SAREBBE FINALMENTE ANCHE LA CESSIONE DI PORCEDDA

Finalmente c’è la comunicazione ufficiale. La società di Giovanni Consorte, Intermedia Finance, alle 13.50 di oggi ha emesso un comunicato nel quale si legge: “In data odierna dopo una lunga trattativa, relativa al salvataggio e rilancio del Bologna FC 1909, è stato raggiunto l’accordo per il passaggio di proprietà del Bologna FC 1909 alla società “Bologna 2010”. L’accordo si riferisce all’intesa, mediata dalla stessa Intermedia di Consorte, fra l’imprenditore Massimo Zanetti (Segafredo) e la cordata di imprenditori e personalità bolognesi che dovrebbero affiancarlo nella nuova avventura calcistica.
Il tenore della nota lascia però intendere che anche le ultime difficoltà frapposte dall’ultimo presidente dell’attuale Bologna FC, l’immobiliarista sardo Porcedda, dovrebbero essere state definitivamente superate (anche se pare che lo stesso Porcedda non abbia ancora rinunciato ad altre trattative, e si sia incontrando a Roma con il collega immobiliarista parmigiano Vittorio Casale collegato alla cordata alternativa che fa capo alla Virtus di Claudio Sabatini e, pare, al fondo Barclays).

Comunque vada, dalle 13.50 di oggi, si può finalmente dire che per il Bologna si è consolidata finalmente una reale possibilità di salvezza… dal fallimento. Per quanto riguarda la salvezza in campo ci stanno già pensando Malesani ed i suoi giocatori.
.
Ed in effetti nel prosieguo della giornata è filtrata l’indiscrezione che l’ex presidente Porcedda si sarebbe definitivamente “arreso” ad emissari della nuova società che l’hanno raggiunto direttamente in Sardegna per fissare i dettagli del passaggio di proprietà del Bologna FC.
Ad indurre lo stesso Porcedda ad un comportamento più ragionevole, dopo tante resistenze per cercare di rimetterci personalmente il meno possibile (magari con la segreta speranza di riuscire perfino a guadagnarci qualcosa, lui che finora di danaro suo non ci aveva praticamente messo ancora neanche un centesimo), pare sia stato il venir meno dell’altra trattativa (quella con Sabatini e C. che hanno preferito non contrapporsi ad una solida e seria cordata come quella di Zanetti e Consorte, consapevole del consenso che quest’ultima sta raccogliendo negli ambienti bolognesi… insomma inutile dividere le forze e creare contrapposizioni è stato il saggio pensiero dello stesso Sabatini).
.
Stando ad una telefonata raccolta da Telesanterno, durante la trasmissione Musica & Sport del pomeriggio, da un personaggio coinvolto nella trattativa, Porcedda si sottrarrà al cappio dei suoi debiti verso il Bologna cedendo direttamente alcune proprietà immobiliari alla nuova compagine societaria, senza più doversi affannare a trovare danaro contante. In questo modo l’ìmmobiliarista sardo ha probabilmente ottenuto una valutazione economica sicuramente più conveniente (per lui) di quella che avrebbe spuntato se fosse stato costretto a vendere gli stessi immobili sul mercato pressato da debiti ed ingiunzioni.
A questo punto, meglio così, per tutti.
.
Così pare sia filmanente nato il nuovo Bologna. Un nuovo Bologna che aveva già trovato validi interpreti nei suoi stessi giocatori e nello spirito di squadra che si era creato nello spogliatoio, nonostante le difficoltà del momento, le prolungate incertezze, e gli stipendi non pagati. Ed oggi, prima della partita col Parma (finita 0-0) sono stati proprio loro, i giocatori e l’allenatore, i primi ad essere avvisati del nuovo accordo e del nuovo corso della società rossoblù.

Ed ora la parola ai notai per le firme nero su bianco e per gli adempimenti legali.
.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Un Commento in “Ore 13.50 è ufficiale: tra Zanetti e cordata Consorte accordo fatto per salvare il Bologna”

  • Albertino scritto il 20 dicembre 2010 amlunedìMondayEurope/Rome 9:30

    da più di vent’anni a Bologna non si vedeva a Bologna una squadra giovane e competitiva, io ringrazio in parte il signor Porcedda credendolo inizialmente in buona fede.Poi è caduto,può capitare, ma non ha scelto la strada che gli sarebbe competita, la lealtà sportiva insegna a stringere la mano al vincitore e non l’ha saputo fare. Ha tradito la sua città ed i bolognesi, ha perso ogni merito e compromesso il capitale di famiglia e arrecato qualche danno al Bolo-gna. Forse ha provocato l’orgoglio di qualche benestante bolognese che da tempo era mal rappresentato. Forse è la volta buona che farà emergere la Bologna bene con fierezza.

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:35281296