Omsa, Muzzarelli: “Evitare licenziamenti, segnali interessanti”. Naldi (sel-verdi): “Da azienda atti inaccettabili”

“Il nostro obiettivo era e resta quello di evitare i licenziamenti ed ottenere la completa riqualificazione dello stabilimento Omsa di Faenza. Sono in corso contatti con il ministero dello Sviluppo economico (la vertenza è sotto la sua responsabilità), la proprietà e le rappresentanze sindacali dei lavoratori. L’incontro programmato per il 20 gennaio ci fa dire che ci sono segnali interessanti”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Attività produttive, Gian Carlo Muzzarelli, in risposta a Gian Guido Naldi (Sel-Verdi) che, in un’interrogazione alla Giunta, aveva chiesto come la Regione intendeva muoversi per far mantenere all’Omsa gli impegni presi in passato, ovvero interrompere l’attività dello stabilimento faentino solo nel caso di una riconversione certa della struttura e, quindi, della continuità produttiva.
“Finora – ha rilevato Muzzarelli – i licenziamenti sono stati evitati e le uscite sono state solo su base volontaria. Per questo la scelta di Capodanno (l’invio dei licenziamenti via fax) è una scelta che crea tensione proprio nella fase delicata delle vicenda e soprattutto dopo il positivo accordo per gli ammortizzatori sottoscritto a livello regionale per il 2012. Noi – ha concluso l’assessore – siamo favorevoli all’espansione delle imprese sui mercati internazionali e contro le delocalizzazioni. Noi stiamo ai patti e quindi siamo fermi all’accordo che prevede la riconversione dell’intero sito, in modo da dare risposte concrete alle lavoratrici e ai lavoratori non ancora ricollocati”.
Per Gian Guido Naldi, quello dell’azienda “è un comportamento inaccettabile ed irresponsabile. Inaccettabile perché è mancata e manca la cultura della responsabilità”. Il consigliere ha poi “condiviso” l’invito a promuovere il boicottaggio dei prodotti, al fine di costringere l’azienda “a prendersi appieno le sue responsabilità”. (cc) 


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1550 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:25 ram:43444120