Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

‘Nrangheta dentro al carcere: intimidazioni e supremazia. 8 arresti in Emilia-Romagna

Appartenendo alla ‘ndrangheta esercitavano intimidazione imponendo agli altri la loro autorità e obbligandoli a sottostare, con minacce e violenze, alle loro ‘regole’ di convivenza. Questo succede all’interno del carcere bolognese della Dozza, dove un detenuto nella sezione ‘Alta sicurezza’ è stato pestato, punito perché irrispettoso e refrattario alle disposizioni imposte. I mandanti sarebbero Gianluigi Sarcone e Sergio Bolognino, già arrestati a gennaio 2015, imputati nel processo Aemilia e fratelli di due figure apicali della cosca emiliana. Esecutori materiali del pestaggio sarebbero due detenuti campani, a dimostrazione, per gli investigatori, della supremazia riconosciuta agli ‘ndranghetisti da parte di detenuti legati alla Camorra. L’esistenza di una gerarchia criminale tra i detenuti nel carcere con al vertice elementi della ‘Ndrangheta, mandanti di violenze e intimidazioni, è emersa dall’indagine ‘Reticolo’, filone di ‘Aemilia’ che ha portato i Carabinieri del Ros e dei comandi di Bologna, Modena e Reggio Emilia ad eseguire un’ordinanza di custodia cautelare per otto persone, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. Quattro rispondono di violenza privata e lesioni aggravate dalle modalità mafiose e altri quattro, tra cui due agenti di polizia penitenziaria, di detenzione di stupefacenti. A margine degli accertamenti è emerso che alcuni agenti della polizia penitenziaria avevano allacciato una rete di rapporti illeciti con i detenuti, ai quali veniva consentito di consumare droga. Oltre ai due arrestati, ai domiciliari, ci sarebbero altri due agenti denunciati a piede libero: l’accusa è di aver ceduto cocaina e marijuana, in concorso con detenuti ed ex detenuti, anche all’interno del carcere. I militari in mattinata hanno anche fatto perquisizioni personali e domiciliari.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_ndrangheta_carcere_dozza_20171110.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 995 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:37742856